Commenta

Rugby, Peroni Top12:
Im Exchange Viadana
supera Valorugby Emilia

Esame di maturità superato a pieni voti per Im Exchange Rugby Viadana che impone la legge dello Zaffanella all’esperta formazione emiliana del Valorugby (21-17). Nel momento di fare emergere l’orgoglio la truppa giallonera risponde presente costruendo una prestazione maiuscola sui punti di forza degli avversari e lavorando con gli avanti per poter gestire il possesso in modo qualitativo e garantire un rugby propositivo.

L’Im Exchange Rugby Viadana impone la legge dello Zaffanella all’esperta formazione emiliana del Valorugby (21-17) Nel momento di fare emergere l’orgoglio la truppa giallonera risponde presente costruendo una prestazione maiuscola sui punti di forza degli avversari e lavorando con gli avanti per poter gestire il possesso in modo qualitativo e garantire un rugby propositivo. Gli emiliani la mettono sulla maggiore prestanza fisica, Viadana risponde con un mix letale: “mente fredda e cuore caldo”. Valorugby potrebbe già smuovere il risultato nelle battute iniziali con un penalty ottenuto nella ventidue giallonera, ma anziché andare per i pali si opta per la mischia puntando al bersaglio grosso, la meta. Niente da fare e Viadana oltre a rispedire al mittente l’offensiva si porta, nel secondo quarto di gara a otto lunghezze grazie alla meta di uno dei migliori in campo, Gilberto Pavan ed ai punti al piede di Ceballos. La mischia continua nel suo percorso positivo e la touche rivela segnali di grande miglioramento. Messa a posto la fase di conquista i mantovani sovrastano i reggiani con la fame e confezionano una prova corale di alto profilo sulla falsa riga di quella fornita contro Calvisano. In chiusura di tempo sono ancora i gialloneri a suonare la carica e questa volta è Rama Finco ad incidere il proprio nome tra i marcatori dopo che Farolini, dalla piazzola aveva interrotto il monologo viadanese. Un altro segnale che i ragazzi di coach Victor Jimenez siano decisamente in giornata arriva dall’indisciplina degli avversari che che patiscono, nel primo tempo, due inferiorità numeriche per i cartellini gialli sventolati a Paletta e Dall’Acqua. Al rientro dagli spogliatoi Andrea Denti e soci non mollano e rimettono fieno in cascina, ancora con Ceballos al piede, un vantaggio di 15 punti da gestire nella mezz’ora finale. Valorugby Emilia, come da copione, prova riacciuffare la gara e l’abbrivio è buono tanto da confezionare due mete con Luus e Fusco, ma ormai il confronto è in ghiaccio ed il calcio piazzato di Ceballos fissa il risultato finale a favore dei padroni di casa allontanando le posizioni calde della classifica, ma soprattutto iniettando quelle certezze che, soprattutto all’ombra dello Zaffanella, erano venute meno dopo la beffarda sconfitta con I Medicei. Ora rotta verso Piacenza, per il secondo turno del girone di ritorno.

Interviste:

Victor Jimenez, head coach: “ Sono molto felice di questa vittoria, arrivata da un grande sacrificio contro una delle quattro squadre più forti del Campionato. Partita molto dura fisicamente, i loro primi otto uomini erano davvero consistenti. La vittoria è arrivata grazie ad un ottimo lavoro dei ragazzi e dello staff, tutti insieme siamo riusciti ad ottenere questo bel risultato. Un buon risultato che ci permette di raggiungere squadre come Medicei e Mogliano, riuscendo a sorpassare il San Donà. Ora avremo tre giorni di pausa e poi inizieremo a preparare le ultime dieci partite del ritorno, sarà un momento delicato perché non avremo più pause e qui verrà fuori tutto il lavoro fatto fino ad oggi”.

Massimo Catalano, team manager: “Sapevamo quanto fossero forti, ma forse noi abbiamo avuto un approccio più rispettoso dell’avversario e questo ha pagato. Bonfiglio man of the match? Ha giocato una grande partita, ma oggi è davvero difficile trovare qualcuno che si sia espresso oltre la prova di squadra. Ottanta minuti molto dispendiosi in cui abbiamo messo molto cuore in campo ed ottenuto una vittoria importante. Adesso valutiamo le condizioni di chi è uscito anzi tempo dal campo per infortunio come Souare e Bronzini, ma questi sono confronti che richiedono uno sforzo fisico davvero oltre la media del campionato”.

Andrea Denti, terza linea e capitano: “Abbiamo giocato un primo tempo di alto livello accettando la sfida sui loro punti di forza e giocandocela a viso aperto. Qui allo Zaffanella dovrà essere dura per tutti e quindi alcuni passi falsi fanno ancora più riflettere. Dopo la sconfitta interna con I Medicei, noi giocatori abbiamo fatto quadrato imponendoci di cercare uno standard da mantenere in tutte le gare. Mentalmente – continua – è facile trovare gli stimoli contro Calvisano e Valorugby, ma dobbiamo migliorare sull’aspetto mentale contro chiunque si affacci sul nostro cammino. La touche? Giacomo (Bonfiglio, n.d.r.) è un leader touche molto giovane, ha solo 22 anni e dunque è una sorta di investimento che sta dando i frutti sperati. Miglioriamo gara dopo gara ed oggi il livello della fase statica è stato sicuramente soddisfacente.

Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Sabato 15 febbraio 2020 

TOP12, XII giornata

Im Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (15-3)

Marcatori: p.t. 6’ cp. Ceballos (3-0), 25’ m. Pavan (8-0), 40’ cp. Farolini (8-3), 45’ m. Finco tr. Ceballos (15-3); s.t. 50’ cp. Ceballos (18-3), 58’ m. Luus tr. Farolini  (18-10), 79’ m. Fusco tr. Farolini (18-17), 80’ cp. Ceballos (21-17)

Im Exchange Viadana 1970: Spinelli; Finco, Ceballos, Pavan, Souare (50’ Ciofani); Apperley, Bronzini (68’ Gregorio), Ghigo (75’ Grassi), Denti And. (cap.), Ribaldi, Devodier (73’ Anello), Bonfiglio, Mazibuko, Garziera, Denti Ant. (73’ Breglia)

All. Jimenez

Valorugby Emilia: Farolini; Vaeno, Paletta (65’ Costella), Bertaccini, Gennari; Rodriguez, Bacchi (58’ Fusco); Mordacci, Balsemin, Rimpelli; Du Preez (58’ Favaro), Dell’Acqua; Chistolini (73’ Sanavia), Luus (73’ Gatti), Randisi.

All. Manghi

Arb. Federico Boraso (Rovigo)

AA1: Andrea Spadoni (Padova), AA2: Simone Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)

Cartellini: al 23’ giallo a Paletta (Valorugby Emilia), al 43’ giallo a Dell’Acqua (Valorugby Emilia)

Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 4/5, Farolini (Valorugby Emilia) 3/3 Gennari (Valorugby Emilia) 0/1

Note: giornata soleggiata e calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 4; Valorugby Emilia 1

Man of the Match: Giacomo Bonfiglio (Im Exchange Viadana 1970)

Classifica

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti