Commenta

A Viadana importante
conferenza sulla didattica
inclusiva open source

Al convegno seguiranno 2 incontri di formazione, gestiti da LUGMan, per far provare ai partecipanti alcune delle applicazioni viste, le date saranno communicate durante il convegno stesso

VIADANA – Il prossimo mercoledì 26 alle 16.15, presso il Mu.Vi. di Viadana si terrà il convegno “OPPORTUNITÀ DIDATTICHE INCLUSIVE DEL SOFTWARE OPEN SOURCE”, rivolto a tutti i docenti ed educatori interessati all’uso delle tecnologie informatiche nelle attività formative.

Nato da un’idea dell’assessore alla Cultura e Istruzione Ilaria Zucchini in stretta sinergia con Lino Giacomoli, rappresentante di LUGMan, il convegno è organizzato da LUGMan (Linux Users Group di Mantova), attivo in provincia con diversi progetti ed eventi per la divulgazione del software libero.

LUGMan ha raccolto al volo la proposta ed ha invitato, come relatore, il professor Francesco Fusillo conosciuto per la sua attività nella divulgazione del software libero nel mondo della Scuola.

Francesco Fusillo è un ex insegnante di Scuola Media dove si è occupato anche del sostegno delle disabilità con l’ausilio delle tecnologie informatiche.

Dal 2010 collabora con l’Istituto di Tecnologie Didattiche del CNR di Genova per la ricerca sul software didattico libero, sul software per l’inclusione didattica e le tecnologie didattiche low cost. Da questa collaborazione è nato il progetto So.Di.Linux (Software Didattico per Linux – http://sodilinux.itd.cnr.it/) suite di programmi selezionati per l’utilizzo in classe, liberamente scaricabile dalla rete, utilizzato già in centinaia di scuole italiane.

“Non è stato facile trovare una data in cui fosse disponibile Francesco – afferma Lino Giacomoli – dati i suoi molteplici impegni come formatore provinciale MIUR, professore nei master dell’Università di Verona e recentemente richiesto a collaborare con la Direzione Generale del MIUR, ma ci siamo riusciti”.

Quindi al convegno di mercoledì 26 Francesco Fusillo parlerà dei vantaggi che il software libero può offrire alla Scuola, con una particolare attenzione alla inclusione specie di soggetti con difficoltà. Nella 2ª parte sarà presentata la suite So.Di.Linux.

Al convegno seguiranno 2 incontri di formazione, gestiti da LUGMan, per far provare ai partecipanti alcune delle applicazioni viste, le date saranno communicate durante il convegno stesso. Gli incontri si svolgeranno presso gli I.C. Vanoni e Parazzi di Viadana, dove LUGMan ha svolto precedentemente corsi di formazione per i docenti sulla installazione di Linux nei laboratori di informatica.

Gli organizzatori consigliano di registrare la propria partecipazione al convegno collegandosi al sito www.lugman.org, in modo da poter predisporre gli attestati di partecipazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti