Commenta

Provincia di Mantova, ok
al nuovo schema di convenzione con
la Colonna Mobile della Protezione Civile

Con questo decreto sono una sessantina i volontari pronti a intervenire in caso di bisogno suddivisi nei tre blocchi in cui è organizzato il territorio mantovano (nord, hinterland del capoluogo e sud della provincia).
Foto di repertorio

MANTOVA – Approvato con decreto del presidente della Provincia Beniamino Morselli il nuovo schema di convenzione tra l’ente e le organizzazioni di volontariato di protezione civile per l’adesione alla Colonna Mobile Provinciale. Entro la fine del mese di febbraio le singole convenzioni di durata semestrale saranno sottoscritte con ciascuna Organizzazione di Volontariato e ciascun Comune (Gruppo Comunale/Intercomunale), avente i requisiti necessari per far parte della Colonna Mobile Provinciale.

Confermati il modello d’intervento della Colonna Mobile, l’entità del contributo e le modalità di erogazione dello stesso. Istituita nel 2010, la Colonna Mobile è una forza di pronto intervento in grado di mobilitarsi rapidamente al verificarsi di eventi emergenziali sul territorio provinciale o extraprovinciale; essa è formata da 15 Organizzazioni di Volontariato di protezione civile convenzionate con la Provincia e organizzata secondo un modello d’intervento, che ne definisce la struttura organizzativa, le procedure di attivazione, le tempistiche e le modalità di intervento, le componenti coinvolte, i compiti e le responsabilità. Una sessantina i volontari pronti a intervenire in caso di bisogno suddivisi nei tre blocchi in cui è organizzato il territorio mantovano (nord, hinterland del capoluogo e sud della provincia).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti