Ultim'ora
Commenta

Il Coronavirus cancella
le tappe sabbionetane
della fiction su Leonardo

Come detto, e in attesa di comunicazioni ufficiali che ancora non sono giunte ad esempio agli uffici comunali e al sindaco sabbionetano Marco Pasquali, le riprese ad oggi sono annullate e non rinviate.

SABBIONETA – Al momento si parla di riprese annullate, dunque non si considerano eventuali recuperi, anche se la precisione del copione e del progetto in ogni sua singola parte può lasciare aperta la porta della speranza. Quel che è certo è che il Coronavirus ha effetti anche sul cinema e su una grossa opportunità per le terre comprensoriali: a marzo non si terranno infatti le previste riprese della fiction tv dedicata a Leonardo da Vinci, prodotta dalla Lux Vide, che già aveva sostenuto il progetto sulla storia della famiglia fiorentina dei Medici.

La stessa casa di produzione era pronta a portare 220 operatori più centinaia di comparse, con le candidature raccolte fino allo scorso 25 febbraio, tra Mantova e Sabbioneta, per girare proprio nell’intero mese di marzo diverse scene della fiction, divisa in otto puntate e prodotto dalla tv pubblica italiana, francese e tedesca. Nulla di tutto questo: a Sabbioneta, in particolare, l’arrivo della troupe era previsto per il 18 marzo prossimo con sosta nei tre giorni successivi. Come detto, e in attesa di comunicazioni ufficiali che ancora non sono giunte ad esempio agli uffici comunali e al sindaco sabbionetano Marco Pasquali, le riprese ad oggi sono annullate e non rinviate. Si attende di capire se vi sarà una possibilità di manovra per recuperare l’opportunità. Nella fiction dedicata a Leonardo, diretta da Dan Percival, reciteranno l’attore irlandese Aidan Turner, già visto nella trilogia de “Lo Hobbit”, Giancarlo Giannini, Freddie Highmore, star di “The Good Doctor”, e Matilda De Angelis.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti