Ultim'ora
Commenta

Lione, la sindaca
"anti-Juve" è originaria
del comprensorio Oglio Po...

«Nulla di personale contro i tifosi italiani - ha detto Laurence Fautra ai giornali italiani - tanto più che mia mamma è italiana, della zona tra Mantova e Cremona».

Ha fatto discutere la sua presa di posizione contraria alla presenza di tifosi della Juventus nella trasferta di mercoledì in Champions League sul campo del Lione. Parliamo della sindaca di Décines (comune che ospita lo stadio) Laurence Fautra, la quale ha fatto notare come in Italia settentrionale gli stadi fossero chiusi al pubblico, così come chiese, musei ed uffici, e risultasse così assurdo che gli stessi tifosi provenienti soprattutto dal Nord Italia potessero raggiungere lo stadio. La sindaca non si è presa la responsabilità di ordinare la chiusura dello stadio, lasciando la decisione al ministro francese che ha dato il via libera. «Nulla di personale contro i tifosi italiani – ha detto Laurence Fautra ai giornali italiani – tanto più che mia mamma è italiana, della zona tra Mantova e Cremona».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti