Ultim'ora
Un commento

La Belle Sabbioneta, dall'America
c'è chi investe nel comprensorio
aprendo un Bed and Breakfast

Del resto, come abbiamo spesso sottolineato, Sabbioneta - e in generale l’Italia - hanno pochi eguali al mondo. Una bella notizia, anche di consolazione in questi giorni difficili, in attesa che l’emergenza passi e “La Belle Sabbioneta” festeggi la sua nuova vita, assieme al rilancio della nostra economia e al ritorno alla normalità.

SABBIONETA – In un momento difficile, ecco un segnale di speranza. Mentre l’Italia chiude per contenere il Coronavirus, c’è chi dall’America guarda al Belpaese – e al comprensorio Oglio Po nel dettaglio – come ad un investimento, anche turistico. Jo Wiehler, originaria di Pleasant Grove, cittadina dello Utah, ha infatti deciso di aprire a Sabbioneta un Bed and Breakfast, che ha ottenuto nei giorni scorsi l’ultimo permesso e che al momento non ha ancora una data di inaugurazione, ma presto dovrebbe aprire i battenti, una volta terminata l’emergenza Coronavirus, ovviamente.

Jo si è letteralmente innamorata di Sabbioneta ed è stata nel comune mantovano anche durante l’ultimo periodo natalizio, presentandosi al sindaco Marco Pasquali, frequentando i mercatini all’aperto in piazza Ducale e osservando compiaciuta la bellezza della cittadina rinascimentale fondata da Vespasiano Gonzaga, nella quale ha deciso di investire. Il Bed and Breakfast di Jo si chiamerà “La Belle Sabbioneta”, ossia la Bella Sabbioneta, alla francese, e ha già una pagina Facebook che svela alcuni primi dettagli. La struttura sorge in via Bernardino Campi ed è stato messo a punto con gli ultimi dettagli a febbraio, quando Jo è tornata in Italia. Le fotografie scattate da Jo e pubblicate sulla pagina di promozione della struttura svelano le bellezze e gli angoli nascosti della Piccola Atene e hanno già catturato il favore del pubblico americano, con commenti entusiasti. Del resto, come abbiamo spesso sottolineato, Sabbioneta – e in generale l’Italia – hanno pochi eguali al mondo. Una bella notizia, anche di consolazione in questi giorni difficili, in attesa che l’emergenza passi e “La Belle Sabbioneta” festeggi la sua nuova vita, assieme al rilancio della nostra economia e al ritorno alla normalità.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti