Cronaca
Commenta

Viadana, guida in stato di ebbrezza e porto abusivo d'armi: doppia denuncia per un classe 1962

L’immediato intervento ha consentito di fermare il guidatore, C.P. classe 1962, che mostrava evidenti effetti di alterazione dovuta ad abuso di sostanze alcoliche. Infatti, i successivi accertamenti hanno consentito di appurare che l’uomo aveva un tasso alcolemico di quasi quattro volte superiore al consentito.

VIADANA – Nella giornata di martedì i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Viadana hanno denunciato un uomo, nato in provincia di Cosenza ma residente a Viadana, per guida in stato di ebbrezza e porto abusivo di armi. I militari infatti, nella serata di domenica, erano stati allertati da automobilisti che avevano notato in via Parri un uomo in forte stato di alterazione che stava compiendo manovre pericolose alla guida di un furgone. L’immediato intervento ha consentito di fermare il guidatore, C.P. classe 1962, che mostrava evidenti effetti di alterazione dovuta ad abuso di sostanze alcoliche. Infatti, i successivi accertamenti hanno consentito di appurare che l’uomo aveva un tasso alcolemico di quasi quattro volte superiore al consentito. Inoltre, a seguito di perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di 4 coltelli, senza averne l’autorizzazione. Così al termine delle formalità, il classe 1962 è stato deferito all’Autorità Giudiziaria di Mantova per guida in stato di ebbrezza e porto abusivo di armi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti