Ultim'ora
Commenta

Emergenza ossigeno, dall'AFM
di Casalmaggiore l'appello a riportare
le bombole utilizzate nei mesi scorsi

Le bombole, o esaurite oppure utilizzate parzialmente, sono chiaramente molto utili perché c’è carenza di ossigeno, necessario per i pazienti in cura per il Coronavirus. Da qui un appello che parte da Casalmaggiore ma è naturalmente esteso a tutte le farmacie che possono dare una mano in questo momento di emergenza sanitaria.

Non c’è soltanto l’emergenza sangue. Serve anche parecchio ossigeno. L’allarme e l’invito sono stati lanciati dall’Azienda Farmaceutica Municipale di Casalmaggiore, ma valgono per l’intero territorio. Da Casalmaggiore invitano infatti “chiunque avesse in casa delle bombole d’ossigeno erogate nei giorni o mesi passati presso questa farmacia, o anche presso altre farmacia, a riportarle indietro”. Le bombole, o esaurite oppure utilizzate parzialmente, sono chiaramente molto utili perché c’è carenza di ossigeno, necessario per i pazienti in cura per il Coronavirus. Da qui un appello che parte da Casalmaggiore ma è naturalmente esteso a tutte le farmacie che possono dare una mano in questo momento di emergenza sanitaria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti