Ultim'ora
Commenta

Associazione 'A Sinistra'
Gussola, 500 euro a
favore dell'Oglio Po

Per noi sia la sanità pubblica che la scuola pubblica sono due baluardi da difendere dagli attacchi di scelte privatistiche

GUSSOLA – 500 euro per l’ospedale Oglio Po. Questo quanto stanziato dall’Associazione ‘A sinistra’. “Non verremmo ripeterci – spiegano Sante Gerelli e Angelo Pezzi – anzi ormai la colonna sonora di questi giorni è un bollettino di guerra, con morti e feriti.

Nel nostro piccolo ci sentiamo di offrire agli amici dell’Ospedale Oglio Po 500 euro, una piccola cifra di fronte ai bisogni, ma è una cifra data con il cuore, data a sostegno della nostra sanità pubblica, data a sostegno di tutti gli operatori sanitari che in questi mesi si stanno prodigando a combattere il coronavirus.

Rischi, sacrifici, fatica, sopportazione e tolleranza, ingredienti che li fanno grandi, che messi in prima linea formano un argine al contagio e alla guarigione del contagio.

Di solito in una guerra in prima linea schierano i soldati semplici, mentre i generali stanno dietro le quinte . in questa odierna guerra, in prima linea sono schierati sia i soldati semplici che i generali accomunati in uno sforzo titanico.

La scelta di dare un contributo alle strutture sanitarie locali è la continuazione di un nostro impegno, ad esempio il contributo che diamo al plesso scolastico di Gussola in occasione della nostra festa che solitamente si tiene nel mese di luglio.

Per noi sia la sanità pubblica che la scuola pubblica sono due baluardi da difendere dagli attacchi di scelte privatistiche.

Ringraziamo tutti i medici di base , indispensabili e insostituibili per la loro capacità e presenza sul territorio in modo radicato, gli infermieri, i dottori , tutti i volontari che si sono messi e si mettono a disposizione per una giusta causa, la salute dei cittadini.

Il nostro è un piccolo contributo, ma per quello che ci riguarda ha un grande valore”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti