Commenta

Fiab e Il Fiocco onlus donano
4000 euro all'ospedale
per presìdi ai medici

"La primavera è alle porte e solo rispettando le disposizioni messe in atto, le nostre ruote torneranno a girare per permetterci di vivere come più ci piace, per la salute nostra e dell’ambiente in cui viviamo, perché un’Italia che pedala tanto fa il bene di tutti, anche di chi si muove su quattro ruote”.

Fiab Cremona e associazione il Fiocco, unitamente ai singoli associati hanno donato 4000 euro in presidi sanitari da fornire ai medici dell’Ospedale di Cremona. “Abbiamo appoggiato da subito la campagna #Iorestoacasa per limitare il più possibile i contagi senza fare distiguo “passeggiate in bici si/passeggiate in bici no” perché salute e ambiente sono legati inscindibilmente”, afferma Piercarlo Bertolotti, presidente Fiab.

“Il Consiglio direttivo, da sempre particolarmente sensibile ai temi della solidarietà, ha deciso di contribuire alla raccolta fondi attingendo alle riserve proprie, ma grazie alla straordinaria generosità di tutti i soci abbiamo raggiunto in pochi giorni oltre € 4.000,00 per l’acquisto di presidi medicali da donare all’Ospedale di Cremona. La primavera è alle porte e solo rispettando le disposizioni messe in atto, le nostre ruote torneranno a girare per permetterci di vivere come più ci piace, per la salute nostra e dell’ambiente in cui viviamo, perché un’Italia che pedala tanto fa il bene di tutti, anche di chi si muove su quattro ruote”.

Il motto de Il Fiocco è sempre stato #INSIEMESIPUO’ e mai come in questa occasione di emergenza sanitaria mondiale si dimostra essere vero. “Abbiamo deciso di contribuire versando la nostra goccia nel mare della solidarietà e lo abbiamo potuto fare grazie ai fondi ricavati dalla raccolta dei tappi di sughero, con le confetture di Cascina San Marco, con i portachiave di legno colorati, con le quote associative e le libere donazioni.

Anche quest’anno abbiamo sostenuto tre progetti in essere: DI.DI.A.PSI. con € 1.400,00, Associazione Sclerosi Tuberosa e Cascina San Marco con € 700,00 ciascuno Grazie ai fondi raccolti siamo riusciti anche a versare € 1.000,00 per acquistare dispositivi di protezione individuale all’Ospedale di Cremona, indispensabili per il personale medico, infermieristico e paramedico che stanno affrontando un momento drammatico e difficilissimo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti