Un commento

Siero latte per biogas. Lena (Lega):
"I grillini intendono affossare
il settore lattiero-caseario lombardo?"

""Se i Cinquestelle non hanno intenzione di danneggiare la produzione di latte lombardo, magari a favore di quello d'importazione, stiano zitti e lasciano lavorare in pace chi ne capisce. Perché visti così, i loro obiettivi pseudoecologisti mi sembra non abbiano nulla in comune con gli interessi del territorio".
“I Cinquestelle hanno forse intenzione di affossare il settore lattiero-caseario lombardo? In un momento in cui ci pensa già l’emergenza coronavirus a mettere in ginocchio la nostra economia, ci mancano solo le fisime dei grillini come colpo di grazia per le nostre filiere produttive. I Cinquestelle parlino chiaro e dicano senza se e senza ma se preferiscono avvantaggiare l’importazione di latte straniero, a discapito delle nostre eccellenze locali”. Così il consigliere regionale leghista Federico Lena replica ai Cinquestelle al Pirellone. “I grillini chiedono a Regione Lombardia di revocare l’autorizzazione all’utilizzo del siero del latte negli impianti biogas perchè a dir loro è un incentivo a impianti inquinanti. I Cinquestelle”, spiega Lena, “evidentemente non hanno capito la situazione produttiva degli allevamenti zootecnici. Una certa visione ambientalista modello pasdaran non permette loro di ampliare le valutazioni critiche sul provvedimento della DG Agricoltura, salvo peraltro dimenticarsi che a Roma i loro colleghi al Governo nell’ultimo decreto tengono aperte anche aziende per la fabbricazione di prodotti chimici e di articoli di gomma, come se questi materiali non fossero inquinanti”.
“Quanto alla questione siero di latte”, spiega ancora il consigliere leghista, “i pentastellati probabilmente ignorano le difficoltà dei produttori di latte. I caseifici hanno difatti comunicato che, a seguito della minor richiesta di latte da parte del mercato in questa situazione contingente, viene meno la necessità di lavorarne gli stessi quantitativi. In altre parole, ritirano meno latte del solito. Una buona soluzione per le eccedenze è quella individuata dall’assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi, che grazie all’utilizzo del siero del latte per il biogas, offre agli allevatori alternative remunerative”. “Se i Cinquestelle non hanno intenzione di danneggiare la produzione di latte lombardo, magari a favore di quello d’importazione, stiano zitti e lasciano lavorare in pace chi ne capisce. Perché visti così, i loro obiettivi pseudoecologisti mi sembra non abbiano nulla in comune con gli interessi del territorio, dei cittadini e degli allevatori lombardi”, conclude Lena.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • crisformetal

    La lega in Lombardia è stata brava ad affossare la sanità… Se ci sono così tanti morti è per la chiusura di ospedali e taglio dei medici… Andate a nascondervi leghisti