Commenta

Nuovo videomessaggio di Belli Franzini:
"A Gussola già 20 casi e piangiamo un caro
concittadino. Politica lavori e non si divida"

“La decisione del Governo è positiva, perché ci assegna un anticipo fondamentale per poter garantire i servizi minimi - spiega Belli Franzini -. In ogni caso siamo sindaci, non siamo esponenti di partito, dunque dobbiamo restare uniti, al di là del nostro pensiero, per uscire da questa emergenza”. GUARDA IL VIDEO

❗️AGGIORNAMENTO❗️➡️ ed un pensiero generale.🔸Continuano insieme, non molliamo! 🔸Rispettiamo le regole per noi stessi e per gli altri!!A presto..!

Pubblicato da Stefano Belli Franzini su Domenica 29 marzo 2020

GUSSOLA – Sono tre i punti cardine del videomessaggio di Stefano Belli Franzini, sindaco di Gussola, postato attorno alle 20 sulla pagina Facebook del primo cittadino. In primis l’aggiornamento sui casi, che sono saliti a 20 nel comune casalasco, con il ricordo per un concittadino che se n’è andato proprio domenica (si tratta di Lorenzo Bodini, ricordato dalla nostra testata in un articolo a parte che qui sotto riportiamo), e le doverose condoglianze ai famigliari; in secondo luogo il richiamo al rispetto per le regole “per noi stessi e per i nostri cari”, anticipando che lo stesso sindaco sarà davanti al municipio martedì alle ore 12 per un minuto di silenzio in onore delle vittime del Coronavirus “ma anche per dare un messaggio di incoraggiamento e di forza agli operatori sanitari che stanno lavorando”; infine il sindaco ha invitato la politica, almeno a livello locale, a non dividersi in polemiche. “La decisione del Governo è positiva, perché ci assegna un anticipo fondamentale per poter garantire i servizi minimi – spiega Belli Franzini -. In ogni caso siamo sindaci, non siamo esponenti di partito, dunque dobbiamo restare uniti, al di là del nostro pensiero, per uscire da questa emergenza”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti