Commenta

Viadana, l'assessore Bellini
invoca l'invio dell'esercito
per controllare il territorio

La settimana scorsa ,precisamente il 21 Marzo , abbiamo inoltrato alle autorità competenti la richiesta di inviare sul nostro territorio l’Esercito Militare , a fronte dell’elevato numero dei contagiati che ci mettevano al primo posto tra i comuni della Provincia di Mantova

VIADANA – Viadana e Coronavirus. Parla l’assessore Bellini. “Concedetemi una risposta ai tanti cittadini che in questi giorni mi hanno contattato chiedendomi delucidazioni riguardo ai controlli sugli accessi ai tanti supermercati presenti sul nostro territorio . Il personale della Polizia Locale è impegnato giornalmente per controllare che le indicazioni presenti nei DPCM emanati dal governo vengano rispettate , tra questi il contingentamento per accedere a tali strutture e l’indicazione del rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra le persone presenti all’interno dei supermercati stessi . Faccio presente che non è indicato in nessun decreto l’obbligo di igenizzare i carrelli che vengono utilizzati dai clienti per effettuare la spesa , come non viene menzionato l’obbligo per i clienti di indossare guanti o mascherine all’interno dei supermercati . Sicuramente come cittadino ed Assessore mi sento di affermare che sia l’igenizzazione frequente dei carrelli sia l’utilizzo di guanti e mascherine sono precauzioni indispensabili per poter evitare un eventuale contagio ,ma non essendo obbligatori nessuna sanzione può essere adottata nei confronti dei cittadini che non ne fanno uso . Per sensibilizzare ancor di più i clienti dei supermercati, abbiamo concordato con Protezione Civile che ,oltre i tanti servizi che svolgono giornalmente, una squadra di volontari si rechi in prossimità dei punti vendita e diano indicazioni per garantire il rispetto della distanza di sicurezza , servizio già effettuato anche nelle scorse giornate davanti agli uffici postali . La settimana scorsa ,precisamente il 21 Marzo , abbiamo inoltrato alle autorità competenti la richiesta di inviare sul nostro territorio l’Esercito Militare , a fronte dell’elevato numero dei contagiati che ci mettevano al primo posto tra i comuni della Provincia di Mantova. Questo per poter effettuare ancora più controlli sul nostro territorio, molto vasto . Gli agenti della Polizia Locale sono impegnati oltre che nel controllo delle persone che devono rispettare la quarantena anche in altre mansioni, tra cui il controllo delle dichiarazioni . In questi giorni sono state controllate 300 persone e più di 200 esercizi commerciali (tra cui anche i supermercati ) effettuando 17 sanzioni . Questa attività di controllo continuerà anche nei prossimi giorni fino a quando non cesserà l’emergenza”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti