Commenta

Compatta la minoranza:
serve dialogo e l'apertura
dell'ufficio postale di Viadana

Viadana - La minoranza si unisce sotto uno stesso per portare avanti tematiche ritenute urgenti che riguardano i cittadini più fragili che hanno maggiori difficoltà a fronteggiare una situazione oggettivamente complicata. Si cerca il dialogo per migliorare la situazione andando oltre i “colori” politici. La firma posta in calce al messaggio è dei consiglieri comunali: Federici, Saccani, Teveri, Susi Foti e Perteghella…

Viadana – La minoranza si unisce sotto uno stesso per portare avanti tematiche ritenute urgenti che riguardano i cittadini più fragili che hanno maggiori difficoltà a fronteggiare una situazione oggettivamente complicata. Si cerca il dialogo per migliorare la situazione andando oltre i “colori” politici. La firma posta in calce al messaggio è dei consiglieri comunali: Federici, Saccani, Teveri, Susi Foti e Perteghella…

“Fino ad oggi siamo rimasti in silenzio ad ascoltare quanto faceva l’amministrazione e come consiglieri comunali più di una settimana fa abbiamo chiesto di organizzare una capogruppo in modo da poter essere aggiornati e poter portare le problematiche che riscontriamo o delle proposte per la comunità.

Ieri mattina ci è stato confermato che sarà organizzato martedì pomeriggio, volevamo aspettare tale incontro per portare tutte le nostre idee ma essendo venuti a conoscenza di uno spiacevole evento accaduto ieri non possiamo aspettare perché ci è stato detto dai lavoratori di un supermercato di Viadana che una signora anziana mentre faceva la spesa si è messa a piangere perché gli erano rimasti gli ultimi soldi e non era in grado di andare alle poste di Cicognara in bicicletta a ritirare la pensione e non sapeva cosa fare.

Pertanto raccogliamo la urgente richiesta e ci sentiamo di portare avanti quelle di tutte le fascie più deboli della ns comunità e chiediamo al sindaco che obblighi le poste ad aprire subito lo sportello di Viadana e di metterlo in sicurezza come hanno fatto altre attività, perché basta molto poco come ha fatto la farmacia comunale che in meno di un giorno per salvaguardare i propri lavoratori ha messo un plexiglas altezza uomo, perché allo stesso modo la posta è un servizio di pubblica utilità e non può non esserci nel capoluogo.

Alessandro Soragna

© Riproduzione riservata
Commenti