Commenta

Contagiati, rallenta la corsa:
72 nuovi casi nel cremonese,
sono 48 nel mantovano

Oggi in regione ci sono 1.565 positivi più di ieri, quando erano stati 1.047, e il totale sale a 44.773. “Ma abbiamo fatto 7.392 tamponi in più di ieri, e i positivi sono appena 500 in più, quindi sostanzialmente in calo”.

Altri 72 contagiati, tra ieri e oggi, in provincia di Cremona, che portano il numero totale dei Covid19 positivi a 3.941. Per quanto riguarda i centri urbani più colpiti, Cremona continua ad essere il quarto capoluogo in regione per numero di contagiati, con 1.956 casi complessivi, +15 rispetto a ieri. Sono le cifre comunicate dall’assessore Gallera nella consueta conferenza stampa del pomeriggio.

“Siamo in una situazione – ha commentato – che anche oggi si conferma positiva, in relazione ai dati, ma è proprio adesso che sarebbe folle vanificare tutto. Capiamo che rimanere in casa soprattutto coi bambini piccoli è faticoso, ma lo stare chiusi in casa è quello che ci fa dire che forse vediamo la luce in fondo al tunnel. Dovete mantenere la vostra capacità di resistere”. Gallera ha reagito ai messaggi del Governo che sembrano allentare la presa sulle uscite: “Ho già ricevuto almeno tre video di bambini che vengono qua sotto a giocare a nascondino. E questo non va bene perchè domani vengono 10 persone, poi 100 e così si polverizza quel distanziamento sociale che invece è assolutamente necessario”.

Oggi in regione ci sono 1.565 positivi più di ieri, quando erano stati 1.047, e il totale sale a 44.773. “Ma abbiamo fatto 7.392 tamponi in più di ieri, e i positivi sono appena 500 in più, quindi sostanzialmente in calo”. I ricoverati sono complessivamente 11. 927, +44 rispetto a ieri. Nelle terapie intensive + 18 persone, per un totale di 1342 persone ricoverate, con una tendenziale riduzione anche in questo senso. I dimessi sono in linea con quelli di ieri, 530. Quello dei deceduti rimane costante: siamo a 7.593, +394 rispetto a ieri. “Abbiamo un’evidenza per cui – ha detto Gallera –  dovunque c’è una netta riduzione della pressione sui pronto soccorso e inizia ad esserci una riduzione anche dei ricoverati, anche se di poche unità. E’ un dato assolutamente positivo. Tutti i pazienti dimessi e ancora positivi continuano ad essere monitorati”.

LA TABELLA DEI CONTAGIATI NELLE PROVINCE LOMBARDE

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti