Un commento

Viadana, Di Liddo e Lorenzini
passano con "Viadana Davvero":
adesso in consiglio i numeri sono pari

La maggioranza, in questo momento, non è più tale, perché se i due consiglieri fuoriusciti votassero contro avremmo una situazione di 8 pari ed è noto che un pareggio bloccherebbe l’attività amministrativa. Va anche detto che le elezioni sono dietro l’angolo.

VIADANA – Non è certo un momento in cui la politica viene al primo posto, tuttavia una novità importante emerge da Viadana: il gruppo consiliare di maggioranza “Viadana in Testa” perde infatti due pezzi e a questo punto, numeri alla mano, la maggioranza a sostegno di Alessandro Cavallari, sindaco facente funzioni dopo la morte di Giovanni Cavatorta, è sempre più risicata.

Il consigliere Mauro Di Liddo ha comunicato l’uscita dal gruppo di maggioranza in consiglio comunale ed è confluito nella lista civica Viadana Davvero. La stessa cosa ha fatto la consigliera Daria Lorenzini. Dopo Alessia Minotti, che però ha rassegnato le dimissioni da assessore e dunque da tempo non prende più parte al consiglio comunale, sono tre gli esponenti politici della maggioranza che scelgono Viadana Davvero: tornando a Di Liddo e Lorenzini, questi formeranno un gruppo consiliare a se stante. La maggioranza, in questo momento, non è più tale, perché se i due consiglieri fuoriusciti votassero contro avremmo una situazione di 8 pari ed è noto che un pareggio bloccherebbe l’attività amministrativa. Va anche detto che le elezioni sono dietro l’angolo, anche se non si terranno a maggio: si parla di un periodo compreso tra ottobre e novembre 2020.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mauro Bongiovanni

    In un momento come questo non mi sembra ne opportuno né di alcun servigio alla comunità anzi rischia di destabilizzare un contesto già precario spero e prego nel buon senso delle persone