Commenta

Mattia continua a
migliorare: lascia il reparto
di Terapia Intensiva

I sanitari hanno anche sottolineato come di fatto avessero “adottato” Mattia e che, oltre alla grande festa quando è stato estubato, ci sia stato un momento di grande commozione quando è riuscito a parlare con la madre grazie ad una videochiamata.

Mattia, lo studente ricoverato a Cremona, uscirà nel pomeriggio di oggi, givedì 2 aprile, dal reparto di Terapia Intensiva. A comunicarlo, proprio presso il nosocomio cittadino, sono stati il dottor Antonio Coluccello, il dottor Rosario Canino e la caposala del reparto di Terapia Intensiva Carla Maestrini che hanno reso noto il bollettino riguardante le condizioni di salute del ragazzo. “Mattia – hanno detto – sta bene, il suo percorso non è finito, ma i miglioramenti avuti finora sono stati molto buoni.  La fase di Terapia Intensiva è alle spalle, oggi verrà trasferito presso il reparto di Pneumologia”. I sanitari hanno anche sottolineato come di fatto avessero “adottato” Mattia e che, oltre alla grande festa quando è stato estubato, ci sia stato un momento di grande commozione quando è riuscito a parlare con la madre grazie ad una videochiamata. La caposala, infine, ha anche letto una lettera della mamma di Mattia, ancora in quarantena, in cui esprimeva la propria gratitudine al personale dell’ospedale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti