Cronaca
Commenta

Don Arnaldo, l'addio con quattro sindaci e intanto in Brasile (dove predicò) tre giorni di lutto cittadino

I parrocchiani hanno voluto lasciare un cartello vicino al cimitero: “Ciao don… Resterai sempre nei nostri cuori” hanno scritto. Peraltro in Brasile, proprio nella città che ha ospitato la missione di don Arnaldo, nello stato del Cearà, sono stati proclamati tre giorni di lutto cittadino.

SAN MARTINO DEL LAGO – E’ stato salutato con ua cerimonia breve ma intensa, direttamente al cimitero della sua San Martino del Lago, don Arnaldo Peternazzi, sacerdote molto conosciuto e apprezzato nel Casalasco, scomparso a 86 anni nei giorni scorsi, Per lui al cimitero erano presenti, oltre a don Paolo Tonghini che ha officiato il momento di preghiera, anche quattro sindaci della zona ossia Dino Maglia per San Martino del Lago, Roberto Oliva per Scandolara Ravara, Vittorio Ceresini per Solarolo Rainerio e Giorgio Borghetti per Voltido. Si tratta delle quattro località in cui don Arnaldo ha predicato. Borghetti ha effettuato alcune riprese video che ha poi inviato in Brasile, a Uruburetama, nella missione dove don Arnaldo aveva operato tra il 1975 e il 1987.

“Non sarai più con noi a concelebrare ogni mattina, ora celebri in eterno l’Eucarestia perenne del Cielo, in Paradiso – ha scritto sulla sua pagina Facebook don Tonghini -. Dal Cielo guardaci e intercedi per noi, proteggi la “tua” San Martino insieme alla “tua” Scandolara, che ti ha dato i natali e tutta la nostra Unità Pastorale. Ciao don Arnaldo e prega per noi”.
I parrocchiani hanno voluto lasciare un cartello vicino al cimitero: “Ciao don… Resterai sempre nei nostri cuori” hanno scritto. Peraltro in Brasile, proprio nella città che ha ospitato la missione di don Arnaldo, nello stato del Cearà, sono stati proclamati tre giorni di lutto cittadino.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti