Commenta

Fondo solidarietà alimentare
per famiglie in difficoltà,
Coldiretti: 'Pronti a fornire cibo'

“L’iniziativa dell’assessore Rolfi è assolutamente condivisibile. Siamo pronti a stringere un’alleanza con tutti i sindaci cremonesi per fornire il cibo da destinare alle famiglie in difficoltà”. Così il Presidente di Coldiretti Cremona e Lombardia Paolo Voltini commenta positivamente e sottoscrive la proposta di Regione Lombardia.

“L’iniziativa dell’assessore Rolfi è assolutamente condivisibile. Siamo pronti a stringere un’alleanza con tutti i sindaci cremonesi per fornire il cibo da destinare alle famiglie in difficoltà”. Così il Presidente di Coldiretti Cremona e Lombardia Paolo Voltini commenta positivamente e sottoscrive la proposta di Regione Lombardia che ha invitato i Comuni ad acquistare prodotti agroalimentari del territorio con i fondi di solidarietà concessi dal Governo.

Gli agricoltori cremonesi, nonostante l’emergenza sanitaria – precisa Coldiretti – continuano ogni giorno con grande sacrificio, con serietà e spirito di solidarietà a produrre cibo sano e di qualità per tutti i cittadini. E’ già pronta una rete operativa che mette a disposizione dei Comuni interessati, in modo tempestivo, tutti quei prodotti agroalimentari a lunga conservazione come pasta, riso, formaggio, uova e conserve che le amministrazioni potranno impiegare per fornire un aiuto concreto alle famiglie bisognose.

“Ora più che mai è importante fare sinergia sul territorio con azioni concrete – conclude il direttore di Coldiretti Mauro Donda – per assicurare il cibo a chi è in difficoltà. Al tempo stesso, utilizzando produzioni del territorio si sostiene l’economia locale ed il lavoro di imprese agricole ed agroalimentari”. Coldiretti Cremona sta inviando una lettera a tutti i sindaci con i dettagli e i riferimenti dell’iniziativa.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti