Cronaca
Commenta

Villanova, si è spento a 79 anni Bruno Bolchi

Sposato con Ivonne, conosciuta in paese per il negozio di alimentari che ha gestito per 40 anni, Bruno Bolchi era conosciuto nel cremonese e nel mantovano per aver fatto, per una vita il commerciante

VILLANOVA (RIVAROLO DEL RE) – Si è spento, dopo una lunga malattia, ieri alle 18, Bruno Bolchi. Aveva 79 anni. Sposato con Ivonne, conosciuta in paese per il negozio di alimentari che ha gestito per 40 anni, Bruno Bolchi era conosciuto nel cremonese e nel mantovano per aver fatto, per una vita il commerciante di burro e formaggi per i negozi alimentari. Era in pensione da diversi anni ma quella professione lo aveva portato a conoscere – e farsi apprezzare – da molta gente. Ma Bruno – oltre che commerciante – era stato anche negli anni della pensione, un ottimo norcino. Si preparava lui stesso salami e cotechini apprezzatissimi da tutti i suoi amici. Era un mite Bruno, sempre pronto ad aiutare chi ne aveva bisogno. Avrebbe meritato un funerale come si deve, ma non avrà amici a salutarlo, per le norme imposte a seguito del tentativo di contenimento del virus. Bruno, oltre alla moglie Ivonne, lascia i figli Paolo e Monica, i generi Flavia e Matteo, i nipoti Chiara e Giada e il piccolo Raoul. Il suo più grande rammarico è il non aver potuto vedere la nascita della futura nipote Maddalena, che nascerà a giorni. I familiari ringraziano il dottor Matteo Brighenti e l’oncologia dell’ospedale di Cremona per le cure prestate. Ad occuparsi delle pratiche funebri l’impresa funebre Mantovani di Casalmaggiore.

N.C.

 

© Riproduzione riservata
Commenti