Commenta

Lombardia verso
la Fase 2: al via il tavolo
per la 'nuova normalità'

Sono inoltre stati stanziati 7,5 milioni “per piccole, medie e micro imprese oltre a liberi professionisti, grazie alla garanzia Confidi” ha sottolineato Sala, ricordando come uno degli impegni fondamentali sia “la semplificazione della burocrazia”.

La Fase 2 in Lombardia si chiamerà ‘Nuova normalità’. Lo ha detto il vice presidente della Regione Fabrizio Sala, annunciando l’apertura di un tavolo con tecnici, università, categorie produttive, sindacati e rappresentanze politiche del consiglio regionale, al fine di “discutere su quali siano i metodi per riaprire in modo scaglionato nella nostra Regione”, in modo da continuare a garantire le misure di prevenzione dal contagio. Dai mezzi pubblici alle attività economiche e alla circolazione dei cittadini. Uno studio approfondito che la Regione mette in campo per cercare di ripartire nel modo migliore possibile. Sono inoltre stati stanziati 7,5 milioni “per piccole, medie e micro imprese oltre a liberi professionisti, grazie alla garanzia Confidi” ha sottolineato Sala, ricordando come uno degli impegni fondamentali sia “la semplificazione della burocrazia”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti