Cronaca
Commenta

Casalmaggiore, tante le manifestazioni annullate causa Covid 19

Sembra resistere invece per il momento l'intenzione di fare la Fiera di Piazza Spagna spostata semplicemente alla seconda settimana di luglio per non interferire con medesima iniziativa di Viadana

CASALMAGGIORE – Tra le consuetudini da anni radicate sul territorio quest’anno non si potrà più contare sull’evento ‘principe’ dell’estate: l’International Festival di Casalmaggiore. Un appuntanento straordinario che per una ventina di giorni dava la possibilità agli appassionati del genere di ascoltare concerti ed esibizioni da parte di giovani musicisti provenienti da tutto il mondo. Proprio la loro condizione di extracee ostacolerà ogni loro traferimento sopratutto in una zona delicata come la Lombardia di cui Casalmaggiore fa parte. Ma non sarà solo la musica classica e da camera a subire lo stop a causa del Coronavirus perchè salterà anche la ‘Proloco day’ che quest’anno avrebbe dovuto svolgersi a Casalmaggiore il 2 giugno (rimandata al 2021) cosi come l’edizione nazionale del ‘Biciincittà’ in programma il 10 maggio prossimo. Niente da fare anche per lo shopping dei famosi giovedi by night, con una ulteriore perdita per i commercianti locali. Sembra resistere invece per il momento l’intenzione di fare la Fiera di Piazza Spagna spostata semplicemente alla seconda settimana di luglio per non interferire con medesima iniziativa di Viadana.

Ros. Pis.

© Riproduzione riservata
Commenti