Salute
Commenta

'Aveva fretta di nascere': Clara è venuta al mondo in casa poco prima di mezzanotte

“Sembrava che avesse fretta di nascere”, il commento dei sanitari. Una nascita che, come altre avvenute negli ultimi due mesi a Cremona, nel reparto di Ostetricia dell’Asst dove l’attività non si è mai fermata, riempie di speranza per il futuro. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CLARA AVEVA FRETTA DI NASCERE

CLARA AVEVA FRETTA DI NASCERELieto evento a Cremona: la piccola Clara è nata in casa, per la gioia di mamma Raffaella, papà Cristiano e il fratellino Thomas. Sta bene ed è accudita in Ginecologia e Ostetricia all'ASST di Cremona - Azienda Socio - Sanitaria Territoriale......Servizio di Simone Arrighi

Pubblicato da Cremona1 su Domenica 3 maggio 2020

La mamma non ha fatto in tempo a raggiungere l’ospedale e così il parto è avvenuto in casa: Clara, secondogenita di una coppia di Cremona,  è venuta al mondo ieri sera, ad una manciata di minuti dalla mezzanotte, precisamente alle 23,50, poco dopo l’arrivo dei soccorritori della Croce Verde. Il lieto evento si è verificato in via Gerolamo da Cremona; sia la mamma, A.R., 43 anni, che la bambina stanno bene e sono state trasportate all’ospedale per i controlli di routine. Poco dopo l’ambulanza era arrivata a casa anche l’automedica, di ritorno da un altro intervento, che ha constatato come tutto fosse andato bene. “Sembrava che avesse fretta di nascere”, il commento dei sanitari. Una nascita che, come altre avvenute negli ultimi due mesi a Cremona, nel reparto di Ostetricia  dell’Asst dove l’attività non si è mai fermata, riempie di speranza per il futuro. Servizio di Simone Arrighi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti