Ultim'ora
Commenta

Matteo Piloni (PD): "10mila
ettari di verde in Lombardia,
nostra proposta accettata"

“Ora dobbiamo provare a lavorare per non prevedere solo dei bandi – aggiunge il consigliere dem - ma anche una programmazione più strategica che consenta di mettere in campo anche altri tipi di incentivi"

“Dieci mila nuovi ettari di verde in più in Lombardia? Sembra proprio che la nostra proposta abbia cominciato ad aprirsi un varco nei meandri di Palazzo Lombardia”. Lo comunica Matteo Piloni, capodelegazione PD in commissione Agricoltura, dove oggi, concludendo la discussione dei progetti di legge sulla revisione normativa ordinamentale e sulla semplificazione 2020, si sono votati degli emendamenti proposti dalla giunta regionale che introducono questa prospettiva.

“Bene che si siano ispirati alla nostra proposta – dice soddisfatto Piloni – per noi la data limite doveva essere il 2030 e invece sarà il 2035, poco male, l’importante è aver iniziato a perseguire un obiettivo comune in questa direzione”.

“Ora dobbiamo provare a lavorare per non prevedere solo dei bandi – aggiunge il consigliere dem – ma anche una programmazione più strategica che consenta di mettere in campo anche altri tipi di incentivi, tra cui il pagamento dei servizi ecosistemici ai privati che decidessero di piantumare non solo alberi, ma anche altri tipi di vegetazione, come siepi, filari, marcite ecc, in modo da favorire la biodiversità e contribuire ad abbattere le polveri sottili. Ora più che mai, dopo questa emergenza sanitaria, avremo bisogno di mettere al centro delle nostre politiche l’ambiente”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti