Ultim'ora
Commenta

Polizia Locale: su tutto il territorio
l'invito del Prefetto è
a non abbassare la guardia

Particolarmente alta sarà quindi la guardia sui punti di maggiore aggregazione sociale (ad esempio anche nei pressi delle fermate per l’utilizzo di mezzi pubblici, ma non solo) che possono costituire facile scivolo per la creazione anche involontaria di assembramenti, pericoloso veicolo di diffusione del contagio.

I controlli non si fermano. Consapevolezza, auto responsabilità, distanziamento sociale, ma ancora necessità di rispettare le regole per la tutela della salute collettiva e quindi controlli per la verifica della corretta esecuzione delle misure di contenimento previste dai provvedimenti del Governo e della Regione. Lo ha ribadito il Prefetto Vito Danilo Gagliardi nel corso della riunione in videoconferenza del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è svolta ieri, alla presenza dei vertici provinciali delle forze dell’ordine del Presidente della Provincia e dei sindaci di Cremona, Crema e Casalmaggiore.

Tutti hanno condiviso la necessità di proseguire nel solco già tracciato con maggiore consapevolezza e massima attenzione al rispetto delle regole. Particolarmente alta sarà quindi la guardia sui punti di maggiore aggregazione sociale (ad esempio anche nei pressi delle fermate per l’utilizzo di mezzi pubblici, ma non solo) che possono costituire facile scivolo per la creazione anche involontaria di assembramenti, pericoloso veicolo di diffusione del contagio. Non è ancora possibile abbassare la guardia, non è possibile disperdere ora i risultati guadagnati nei mesi scorsi di lockdown più restrittivo, questo il messaggio che esce dalla Prefettura.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti