Commenta

Per il 2020 il Bioblitz Lombardia è
'Da casa mia': l'evento di scienza
partecipata è in modalità social

Sabato 16 e domenica 17 maggio, chiunque, restando a casa, potrà postare sulla piattaforma iNaturalist – nel progetto Bioblitz Lombardia da casa mia – foto, video e anche registrazioni audio di specie animali (non domestiche) e vegetali spontanee (non coltivate) osservate in giardino, nell’orto, sul balcone o dalla finestra della propria abitazione.

Bioblitz Lombardia da casa mia è il nuovo nome dell’evento di scienza partecipata, promosso da Regione Lombardia e Area Parchi, che si terrà il 16 e 17 maggio in tutti i parchi e Parchi locali di interesse sovracomunale (PLIS) della Lombardia. Il tradizionale Bioblitz quest’anno è denominato Da casa mia dal momento che, per la situazione attuale, si potranno osservare le specie naturali presenti vicino casa propria, documentandone la presenza tramite la piattaforma iNaturalist (https://www.inaturalist.org/ ).

Il bioblitz è un evento di educazione naturalistica e scientifica, che si realizza nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti saranno un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale. Possono partecipare al BioBlitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti, quest’anno tramite la piattaforma iNaturalist. La presenza dei cittadini, coinvolti attivamente in un’attività a carattere scientifico realizza la cosiddetta Citizen Science, contribuendo in maniera diretta al valore e alla biodiversità, classificando ed osservando le specie animai e vegetali. In questo lungo periodo di lockdown, la natura ha infatti riconquistato alcuni dei suoi spazi. Anche a Casalmaggiore ed in tutto il PLIS Golena del Po è possibile osservare e fotografare molte specie animali e vegetali.

Sabato 16 e domenica 17 maggio, chiunque, restando a casa, potrà postare sulla piattaforma iNaturalist – nel progetto Bioblitz Lombardia da casa mia – foto, video e anche registrazioni audio di specie animali (non domestiche) e vegetali spontanee (non coltivate) osservate in giardino, nell’orto, sul balcone o dalla finestra della propria abitazione. Saranno ammesse tutte le osservazioni effettuate a partire dall’8 marzo – giorno di inizio della quarantena – fino al 17 maggio. Un gruppo di esperti ambientali sarà inoltre a disposizione dei partecipanti che saranno guidati online nell’identificazione delle specie e nel caricamento sulla piattaforma delle informazioni scientifiche corrette.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti