Ultim'ora
Commenta

San Giovanni in Croce,
al via la terza consegna
dei buoni spesa

Oltre al Comune e ai cittadini anche gli esercizi commerciali del paese hanno fatto la loro parte, mettendosi a disposizione e creando una rete virtuosa per gli acquisti, accettando dai cittadini assegnatari i buoni

SAN GIOVANNI IN CROCE – Il Comune di San Giovanni in Croce ha dato il via alla terza apertura del bando che mette a disposizione buoni spesa destinati alle famiglie di San Giovanni in Croce per far fronte all’emergenza coronavirus.

“Nelle prime due tornate abbiamo soddisfatto 59 domande – commenta il sindaco Pierguido Asinari – con questa contiamo di arrivare a 100. È una misura molto importante, ci sono famiglie che in seguito all’emergenza sanitaria hanno visto fortemente ridotte le entrate economiche, incontrando difficoltà nella gestione del budget familiare. Per poter rispondere il più possibile alle esigenze, abbiamo puntato a gestire in modo minuzioso le risorse assegnate e sono lieto di poter dire che sinora non si è verificato nessuno spreco e nessuna attività illecita come la rivendita dei buoni ricevuti.”

Oltre al Comune e ai cittadini anche gli esercizi commerciali del paese hanno fatto la loro parte, mettendosi a disposizione e creando una rete virtuosa per gli acquisti, accettando dai cittadini assegnatari i buoni spesa in cambio dei beni, per poi essere rimborsati successivamente dalle casse comunali. 

Sul sito del Comune www.comune.sangiovanniincroce.cr.it è disponibile la modulistica per effettuare la richiesta entro le ore 18 di venerdì. Potranno fare domanda i residenti nel Comune di San Giovanni in Croce che in questo periodo si trovano in stato di difficoltà. Ogni domanda è valutata dai servizi sociali del Comune, che attribuisce un punteggio a ogni richiedente e quindi una somma da destinare all’acquisto di beni di prima necessità.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti