Ultim'ora
Commenta

Il Decreto è ufficiale:
ecco le regole dal 18 maggio
al 14 giugno prossimo

Regione Lombardia con un'ordinanza può comunque limitare o ampliare le misure. Queste le misure più importanti riassunte in un post su Facebook dal sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni.

Il nuovo decreto è stato finalmente pubblicato e avrà valore dal 18 maggio al 14 giugno. Regione Lombardia con un’ordinanza può comunque limitare o ampliare le misure. Queste le misure più importanti riassunte in un post su Facebook dal sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni.

Art. 1
a) chi ha febbre sopra 37,5 deve stare in casa
b) accesso a parchi con divieto assembramento, a distanza di un metro.
c) solo dal 15 giugno consentito accesso 0-14 a luoghi di attività ludica, ricreativa, educativa con operatori. Regioni possono agire in autonomia.
d) si può svolgere attività sportiva o motoria all’aperto a distanza due metri per sportiva, un metro per motoria
e) no eventi o competizioni sportive. Si allenamenti per tutti i professionisti che possono liberamente spostarsi o non professionisti ma convocati in rappresentative nazionali da loro federazione. Fermi dunque i tesserati dilettanti o amatoriali.
f) attività motoria presso palestre, piscine, circoli privati o pubblici consentite dal 25 maggio, seguendo linee guida emanate da Ufficio per lo Sport, Coni, Cip.
i) manifestazioni pubbliche, sì solo se statiche.
l) chiuse sale giochi e sale scommesse
m) teatri, cinema, concerti sospesi fino al 14 giugno 2020.
n) e o) possibile accedere a luoghi di culto con rispetto distanza e le funzioni religiose ammesse per i vari credo, secondo protocolli siglati.
p) possibile aprire musei e biblioteca con contingentamenti e linee guida.
q) r) sospesi servizi educativi e per l’infanzia e le attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado. Possibili solo a distanza. Dal 20 maggio riprende possibilità lezioni di guida e prove teoriche e pratiche scuole guida.
s) t) u ) Università e simili possono fare esami e tirocini o attività di ricerca, seguendo linee guida INAIL
v) sospesi congressi, riunioni, meeting ed eventi sociali con personale che fa servizi pubblici essenziali
z) sospesa attività centri sociali, centri culturali, centri benessere.
aa) bb) No visitatori in ospedali o RSA
dd) riaprono tutte le attività commerciali al dettaglio.
ee) servizi di ristorazione bar e simili riaprono seguendo allegato 10 e quanto prevede ogni Regione. Si possono sempre fare attività di take away o consegna a domicilio.
gg) attività di servizi alla persona consentite su base protocolli regionali.
hh) garantiti servizi bancari, assicurativi, finanziari, attività settore agricolo ecc
ii) Regione regolamenta il TPL
ll) Attività professionali si raccomanda lavoro agile, incentivi ferie e congedi, ecc.
nn) consentita attività alberghiere ricettive seguendo allegato 10 e protocolli regionali.
Art. 2
Tutte le attività produttive industriali e commerciali o artigianali riprendono.

LEGGI IL DECRETO 17 MAGGIO 2020

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti