Ultim'ora
Commenta

Fianco a fianco per due
decenni al lavoro, morti lo stesso
giorno: addio a Ferrari e Sartori

Per la verità, mentre Emerenzio Ferrari è sempre stato un apprezzato imprenditore agricolo e zootecnico, Pompilio Sartori era uno stimato fabbro. Tuttavia all’azienda zootecnica “La Fontana”, in zona Cazumenta, fino alla fine degli anni ’90 e per un paio di decenni avevano condiviso l’allevamento di suini e l'azienda agricola.
Nella foto Emerenzio Ferrari (a sinistra) e Pompilio Sartori

CASALMAGGIORE – Si sono spenti a poche ore di distanza l’uno dall’altro (entrambi nella giornata di sabato), dopo che avevano condiviso un lungo tratto di vita (almeno vent’anni) a livello professionale nella stessa azienda. E’ un destino particolare quello che ha unito, nonostante i 13 anni di differenza, Emerenzio Ferrari e Pompilio Sartori, entrambi molto conosciuti nel Casalasco, e a Casalmaggiore in particolare. Per la verità, mentre Emerenzio Ferrari è sempre stato un apprezzato imprenditore agricolo e zootecnico, Pompilio Sartori era uno stimato fabbro a Vicomoscano. Tuttavia all’azienda agricola e zootecnica “La Fontana”, in zona Cazumenta a Casalmaggiore, non lontano dal Santuario, fino agli anni ’90 e per un paio di decenni avevano condiviso l’allevamento di suini e l’attività legata all’agricoltura, assieme al terzo socio Ireneo Manara. Entrambi erano legatissimi al lavoro, figlio di manualità e fatica. Emerenzio, peraltro, era il papà di Carmen Ferrari, professoressa al Polo Romani di Casalmaggiore, e di Daniela Ferrari, direttore medico dell’ospedale Oglio Po di Vicomoscano.

L’annuncio della morte del 93enne Emerenzio Ferrari viene dato, oltre che dalle figlie Carmen e Daniela, dagli amatissimi nipoti Claudia, Silvia e Antonio, dai generi Giacomo e Vittorio e parenti tutti. I funerali saranno celebrati alle 14.30 di lunedì al Santuario della Fontana, a pochi passi da dove sorgeva l’azienda agricola e zootecnica, a cura delle Onoranze Funebri Roffia, dopo di che la salma sarà tumulata al cimitero di Casalmaggiore. La famiglia ringrazia la dottoressa Anna Maria Bini, Gianmarco e i collaboratori dell’Associazione Universis. A salutare l’80enne Pompilio Sartori sono la moglie Pierangela, i figli Mauro e Giuseppe, i cognati, le cognate, i nipoti e parenti tutti. I suoi funerali avranno luogo lunedì alle 15 a Vicomoscano, ad opera delle Onoranze Funebri Mantovani, che porteranno la salma dall’ospedale Maggiore di Parma alla chiesa parrocchiale della frazione casalese. La famiglia ringrazia il dottor Alessandro Tei per le cure prestate. Mezz’ora di distanza appena tra Emerenzio e Pompilio – spesso fianco a fianco – anche nel momento dell’ultimo saluto.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti