Ultim'ora
Commenta

Coronavirus, aggiornamenti
latitanti. Per la Prefettura di Mantova
due casi in più nell'Oglio Po

Con la Prefettura di Cremona ferma a 675 casi da inizio emergenza (senza togliere né decessi né guariti), il totale per le Prefetture è di 1.455 casi. Per la Regione, invece, tutto fermo (821 casi nell’Oglio Po mantovano, 703 nel Casalasco), per un totale di 1.524. Resta inteso però che, senza aggiornamenti, il dato non è ad oggi attendibile.

Non sono stati pochi domenica i problemi di comunicazione da parte degli enti preposti per il conteggio dei casi positivi, dunque Regione Lombardia e Prefetture di Cremona e di Mantova. Di fatto la Regione non ha comunicato i dati suddivisi sui singoli comuni, mentre tra le due Prefetture solo quella mantovana ha reso noti i dati della giornata di domenica. A tal proposito si registra un +2 nei comuni dell’Oglio Po mantovano (Viadana e Asola), che portano il totale a 780. Con la Prefettura di Cremona ferma a 675 casi da inizio emergenza (senza togliere né decessi né guariti), il totale per le Prefetture è di 1.455 casi. Per la Regione, invece, tutto fermo (821 casi nell’Oglio Po mantovano, 703 nel Casalasco), per un totale di 1.524. Resta inteso però che, senza aggiornamenti, il dato non è oggi molto attendibile: meglio attendere i dati di lunedì sera.

IL DETTAGLIO:
Regione Cremona +8 — 6.391 casi
Prefettura Cremona NP — 6.333 casi
Regione Mantova +6 — 3.320 casi
Prefettura Mantova +7 — 3.215 casi

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI MANTOVANI FONTE PREFETTURA

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI CASALASCHI

LA TABELLA DEI CONTAGI NEI COMUNI MANTOVANI OGLIO PO

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti