Cronaca
Commenta

L'Inno d'Italia con i "nonni" della RSA Busi : "Noi che la Repubblica l'abbiamo vista nascere"

Logicamente non potendo registrare di gruppo, dalla sua stanza ognuno ha contribuito al meglio a rendere possibile questa opera “d’insieme”. Tutte le persone coinvolte hanno collaborato nel rispetto delle norme igienico-sanitarie richieste in questo periodo. GUARDA IL VIDEO

CASALMAGGIORE – In occasione della festa della Repubblica del 2 giugno 2020 gli animatori della Fondazione Busi, con la collaborazione di 46 anziani della struttura e la partecipazione di ausiliari, infermieri, fisioterapisti e personale amministrativo, hanno realizzato un video nel quale ogni anziano canta un frammento dell’Inno d’Italia. Impossibilitati nel celebrare la giornata con il classico concerto all’aperto presso il giardino delle fondazione con la banda della Società Musicale Estudiantina, presso la RSA di Casalmaggiore si è deciso comunque di far festa con i protagonisti veri della Repubblica, ossia coloro che l’hanno vista nascere. L’obiettivo del filmato infatti è quello di esprimere l’affetto che gli anziani provano verso il nostro Inno nazionale e ciò che rappresenta, dimostrato già il 25 aprile quando gli ospiti del Busi si affacciarono al balcone per seguire le note dell’Inno trasmesso dalla cassa acustica da Emanuele Piseri. Logicamente non potendo registrare di gruppo, dalla sua stanza ognuno ha contribuito al meglio a rendere possibile questa opera “d’insieme”. Tutte le persone coinvolte hanno collaborato nel rispetto delle norme igienico-sanitarie richieste in questo periodo. Il risultato è quello che vedete.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti