Commenta

Bozzolo, San Restituto
festeggiato con la messa
sotto la tensostruttura

Un'occasione, come ha detto don Luigi, per la comunità civile di incontrare quella religiosa attraverso la donazione dei tradizionali ceri alla chiesa consegnati direttamente dal sindaco Giuseppe Torchio

BOZZOLO – Secondo appuntamento a Bozzolo con la Santa Messa all’aperto, nel campo sportivo dell’Oratorio. Dopo la riapertura delle celebrazioni liturgiche al pubblico, le funzioni religiose tornano ad essere molto frequentate come appunto nella parrocchia bozzolese che ha visto la partecipazione di un centinaio di persone sotto la comoda tensostruttura davanti all’altare dove hanno celebrato don Luigi e don Nicola. Tra l’altro l’occasione è servita per ricordare la ricorrenza di San Restituto, patrono di Bozzolo. Un’occasione, come ha detto don Luigi, per la comunità civile di incontrare quella religiosa attraverso la donazione dei tradizionali ceri alla chiesa consegnati direttamente dal sindaco Giuseppe Torchio con la presenza di due collaboratori che esponevano il gonfalone del Comune. Al termine della messa con accompagnamento musicale, il
Parroco ha ricordato ancora una volta le problematiche economiche stringenti anche per effetto dei 25 mila euro spesi per la messa a norma e al rifacimento delle attrezzature per i giovani all’interno dell’oratorio.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti