Commenta

Rivarolo Mantovano, comune
e fondazione Sanguanini, 132mila
euro per il palazzo Pretorio

Il Comune dal canto proprio, oltre a fornire il cofinanziamento all'eventuale contributo GAL, ha messo a disposizione il progetto elaborato dall'ing. Marco Spezia nel 2017 che ha già ottenuto la necessaria autorizzazione

RIVAROLO MANTOVANO – Il recente Bando emesso dal GAL “Terre del Po” ad oggetto “Sostegno a investimenti finalizzati all’introduzione, al miglioramento o all’espansione dei servizi di base per la popolazione rurale, comprese le attività culturali e ricreative”, misura 7.4.01, ha offerto l’opportunità di candidare il progetto di “Restauro conservativo e miglioramento strutturale della copertura della Biblioteca” gestita dalla Fondazione Sanguanini Rivarolo Onlus.

A tale scopo, Comune e Fondazione hanno costituito un’associazione temporanea di scopo, per gestire in partenariato le eventuali risultanze positive dell’istruttoria che il GAL si accinge a fare. Nell’accordo siglato giovedì 21 maggio, la Fondazione svolgerà il ruolo di Capofila canalizzando le risorse economiche eventualmente provenienti dal GAL (90.000 euro), unitamentente a quelle che il Comune si è impegnato a mettere sul tappeto (42.000 euro), per un totale di 132.000 euro di costi, comprensivi di Lavori, Oneri per la sicurezza, Spese tecniche ed IVA.

Il Comune dal canto proprio, oltre a fornire il cofinanziamento all’eventuale contributo GAL, ha messo a disposizione il progetto elaborato dall’ing. Marco Spezia nel 2017 che ha già ottenuto la necessaria autorizzazione da parte della competente Soprintendenza. L’intervento si configura infatti come stralcio funzionale del progetto generale di miglioramento strutturale ed adeguamento antisismico del Palazzo pretorio, prospettante Piazza Finzi, del quale la Fondazione Sanguanini occupa l’ala orientale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti