Commenta

Grande Nord sulla situazione
ferroviaria: "Intervenire subito,
pendolari già allo sbando"

"Siamo disposti a organizzare tavoli tecnici sui progetti già avviati e altri tavoli con le FS, Provincia di Cremona, Camera di Commercio, Trenord srl e altri partiti politici che sono a favore di questi progetti" spiegano dalla Confederazione.

La Confederazione Grande Nord Bassa Padana (Cremona, Crema, Lodi) sollecita le Ferrovie dello Stato a riqualificare e ad accelerare il raddoppio della linea Mantova-Cremona-Milano, continuando il finanziamento ed iniziando l’opera anche per il tratto Piadena-Cremona-Codogno. Era stata evidenziata come altrettanto essenziale la riattivazione del trasporto, anche passeggeri, sulla Cremona-Piacenza. E ancora, ugualmente urgente, la richiesta di inserire nella programmazione a breve termine gli interventi necessari di ammodernamento delle linee Cremona-Brescia, Crema-Treviglio-Milano e Cremona-Olmeneta. “Siamo disposti a organizzare tavoli tecnici sui progetti già avviati e altri tavoli con le FS, Provincia di Cremona, Camera di Commercio, Trenord srl e altri partiti politici che sono a favore di questi progetti” spiegano dalla Confederazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti