Cronaca
Commenta

Cicognara, si è spento Angiolino Gozzi, custode dell'Oratorio

"Caro Angiolino, aspettaci come custode dell'Oratorio del Cielo. E finalmente, dopo tanto lavoro, Riposa in Pace"

CICOGNARA – Si è spento Angiolino Gozzi, di anni 93. “Ha smesso – scrive il sito della parrocchia – di fare il custode dell’Oratorio Unitario. Era da  alcuni mesi presso la casa di riposo di Villastrada, dopo un periodo di riabilitazione presso S. Giovanni (a causa di un po’ di difficoltà respiratorie all’inizio dell’inverno).  A Cicognara lo conoscono tutti: un bicchiere d’acqua fresca, una seggiolino per aiutare un bambino ad arrivare alla fontanella, due parole sulla panchina… e poi tutte le sue arti nel riparare, adattare, inventare ogni cosa con attrezzi anche di fortuna. “Raccontava a tutti che sarebbe dovuto morire almeno 25 anni fa. Non è stato certo il CoronaVirus a metterlo fuori uso. Si è spento piano piano: da alcuni giorni non mangiava più. Celebreremo le esequie la mattina di Mercoledì 24 Giugno, festa di S. Giovanni Battista, in Chiesa a Cicognara alle 10,00 per poi proseguire in automobile verso il cimitero locale”.  “Caro Angiolino, aspettaci come custode dell’Oratorio del Cielo. E finalmente, dopo tanto lavoro, Riposa in Pace”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti