Ultim'ora
Commenta

Giovanni Cavatorta, memorie rispettate:
sabato torna a nuovo il leone del
campanile e si inaugura la fontana

"La fontana a raso e, quindi, senza barriere - spiega Alessandro Cavallari, sindaco facendo funzioni di Viadana - è bella sicura e funzionale, consentendo di accendere i getti solo in determinati momenti e tornando così a svolgere sull’intera superficie della piazza tutte le manifestazioni".

VIADANA – Sabato 4 luglio alle ore 21.30 è prevista una breve cerimonia di inaugurazione della Fontana di Piazza Manzoni e del Leone del campanile municipale, riqualificati a seguito dei lavori. “La fontana a raso e, quindi, senza barriere – spiega Alessandro Cavallari, sindaco facendo funzioni di Viadana – è bella sicura e funzionale, consentendo di accendere i getti solo in determinati momenti e tornando così a svolgere sull’intera superficie della piazza tutte le manifestazioni. Lo stemma del municipio fa da sfondo sulla pavimentazione e si può così vedere dall’alto nel pieno della sua bellezza. Il simbolo di Viadana, ovvero il leone, è riprodotto anche sopra al campanile del municipio. L’originale manufatto, danneggiato dal maltempo, era stato sganciato dalla sua posizione con l’avvallo della Soprintendenza ed è ora conservato nel Museo Civico “A. Parazzi”. Nel frattempo, sono proseguiti i lavori che hanno portato alla realizzazione di un nuovo leone in acciaio zincato dipinto che, appena sotto, è sostenuto da una boccia di rame. L’opera è stata finanziata dalle donazioni confluite sul fondo creato in memoria del Sindaco Giovanni Cavatorta, la cui volontà era quella di restituire alla comunità il leone, emblema della sua amata Viadana”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti