Commenta

Piazza Spagna, stasera
si parte: un segnale di
ritorno alla normalità

Si parte stasera con il MAQUIS 4tet composto da Daniele Federici voce, Paolo Folchi chitarra, Orazio Aroldi contrabbasso, Massimiliano Savioli batteria). Giovedì invece spazio al Concerto Ensemble A. Salieri n.126 diretto dal Maestro Fabio Fava. Venerdì tocca alla Ciuma explosion band guidata da Cesare Ciuma Galli.

CASALMAGGIORE – Un programma ridotto, senza fuochi e senza giostre, ma comunque qualcosa per la prima fiera di Piazza di Spagna post Covid. Le iniziative hanno naturalmente dovuto tener conto della rigida normativa atta ad evitare assembramenti e possibilità di promiscuità. I giostrai hanno rinunciato di loro spontanea volontà ad essere presenti in area Lido, e a rinunciare ai fuochi ci ha invece pensato la Pro Loco. I fuochi infatti avrebbero attratto sull’argine una moltitudine di persone, come tutti gli anni, difficilmente controllabile. Quest’anno sarà diverso, ma è comunque stato dato un segnale significativo: in quest’estate in cui i Giovedì sono saltati così come il Casalmaggiore International Festival, ci pensa questa fiera prettamente e storicamente legata al periodo di luglio a riportare un briciolo di normalità.

Si parte stasera e fino al 12 luglio – spiega la presidente Pro Loco Liliana Cavalli – in ottemperanza alle norme anti-Covid e in base ai protocolli anti contagio, offrendo dunque la massima sicurezza per tutti coloro che vorranno partecipare. Per questo motivo, a differenza degli anni scorsi ma tenendo come caposaldo il vero centro di Casalmaggiore, tutte le manifestazioni si svolgeranno in piazza Garibaldi per consentire il distanziamento sociale, tanto che le sedie verranno posizionate a distanza di un metro una dall’altra. Il programma prevede essenzialmente concerti (ma non solo) e, in caso di pioggia, le manifestazioni si terranno all’auditorium Santa Croce. Tutti gli eventi si terranno alle 21.30 in piazza, come detto. Si parte stasera con il MAQUIS 4tet composto da Daniele Federici voce, Paolo Folchi chitarra, Orazio Aroldi contrabbasso, Massimiliano Savioli batteria). Giovedì invece spazio al Concerto Ensemble A. Salieri n.126 diretto dal Maestro Fabio Fava. Venerdì tocca alla Ciuma explosion band guidata da Cesare Ciuma Galli. Chiudono sabato il film d’animazione “Gordon e Paddy” a cura di Emanuele Piseri e domenica Elena Ravelli nel concerto “Mina vs Battisti”. Un modo, scorrendo i nomi, per promuovere i talenti a chilometro zero, da Casalmaggiore a Cremona.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti