Commenta

Interflumina, parla Carlo
Stassano: "Campus quasi alla
fine, esperienza positiva"

Un grazie agli Educatori che hanno dato tutto il Loro meglio ed un grazie ai Genitori che si sono fidati ed affidati a noi, fiduciosi di lasciare "nelle nostre mani" i Loro beni più preziosi

CASALMAGGIORE – Il Campus Interflumina sta per terminare. A tracciare un bilancio dell’attività il presidente Carlo Stassano.

“Ci avviamo – scrive Carlo – a passi velocissimi al termine di una esperienza straordinaria, ben quattro settimane che sono volate. Non è stato facile per  nessuno rispettare le normative causa covid-19, ma ce l’abbiamo fatta tutti, piccoli e grandi. Una battaglia vinta, quella del rispetto dell’altro e di se stesso, una grande lezione, di certo tra le più difficili, come i piccoli sacrifici, l’attenzione ai piccoli gesti quotidiani, la continua lotta per la coerenza.

Con l’ultima uscita in visita presso l’Agriturismo ‘Torretta’ a Torricella del Pizzo gestito dai signori Fadani e con l’espertissima Guida Ernesto che sa tutto sugli strumenti musicali meccanici si concludono anche le eccellenti immersioni culturali sempre legate ai temi della Natura: Museo di Scienze Naturali e la Casa Museo di Brunivo Buttarelli con le sue opere di straordinaria bellezza, che ripercorrono la Storia nei secoli, narrazioni che colpiscono l’immaginario fantasioso dei bimbi.

Devo ringraziare il professor Amilcare Acerbi coordinatore Pedagogico che ha saputo tracciare le guide ispiratrici di un percorso giocoso, festoso, sempre stimolante e piacevole, ricco di fantasia e curisità, con significativi apprendimenti  non codificati ma assolutamente percepiti.

E come non ringraziare il professor Marco Falchetti, già grande Educatore ad una età ancora giovane, dotato di una profonda capacità di discernimento, anticipatore di ogni possibile accadimento,  attento verso tutti e per tutto, sempre equilibrato nella gestione dei rapporti, franco e leale, senza piaggeria alcuna.

Un grazie agli Educatori che hanno dato tutto il Loro meglio ed un grazie ai Genitori che si sono fidati ed affidati a noi, fiduciosi di lasciare “nelle nostre mani” i loro beni più preziosi.

Un grazie alla Ditta PADANIA Alimenti è più (nostro main Sponsor) che non ci hai mai fatto mancare, in tutte le quattro settimane, succhi di frutta e yogurt, ed al Presidente dell’AVIS Casalmaggiore Stefano Assandri che, personalmente, con il muletto, ci ha donato un intero bancale di acqua minerale.

Il Centro Estivo, il Campus, può davvero rappresentare una esperienza di vita, per tutte le età e per i diversi ruoli. Ben 62 i partecipanti suddivisi fra i 5/6 ed i 16 anni, tra scelte del solo mattino, del solo pomeriggio e/o dell’intera giornata.

Lo abbiamo detto e fatto, lo certificheranno i dati economici finali. L’Interflumina ha donato moltissimo a chi ha vissuto questa esperienza: in termini di crescita e arricchimento personale la valutazione non è certo così immediata ma lascerà il suo segno; in termini di bilancio finanziario è indiscutibile. E’ stato ampiamente restituto alle Famiglie ed ai Tecnici/Educatori ciò che il Virus ci ha rubato in  due mesi di ristrettezze d’ogni genere, di sospensione della nostra quotidianità.

Impegnamoci ancora tutti ad evitare  brutte sorprese nei mesi futuri. L’Interflumina proseguirà nel suo impegno in Valtellina con 32 Atleti  per uno strsaordinario gemellaggio con  l’Atletica Chiuro ed il Centro Olimpia Piateda in provincia di Sondrio”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti