Commenta

Viadana, Cavallari risponde
a Fava: "Quando poteva
aiutarci se ne è andato"

Numerose opere avviate ed alcune terminate sono sotto gli occhi di tutti, in centro e nelle frazioni. Lasciamo la cosa pubblica di certo migliore di come l' abbiamo trovata

VIADANA – Risponde il sindaco Alessandro Cavallari alle critiche dell’ex assessore regionale ed ex consigliere comunale Gianni Fava.

“Sono mesi che l’ ex Fava continua a criticare l’ amministrazione comunale. Ammettiamo la presenza di difficoltà, non le abbiamo mai negate e non ci siamo mai proposti come persone infallibili. Bisogna però capire anche le criticità del momento. Ci chiediamo qual è l’azienda anche privata che in questo delicato periodo storico non ne abbia. Abbiamo attraversato un anno e mezzo ricco di avvenimenti negativi che hanno inciso negativamente sulla nostra comunità. Abbiamo ricevuto l’aiuto di tante persone interne al nostro gruppo ma anche esterne. Da ultima, di pochi giorni fa, l’intesa trovata con le minoranze con un accordo a favore di misure per la cittadinanza e le attività che saranno votate nel consiglio comunale di stasera.

Ci parlano di fallimenti, di incapacità e di logiche partitiche. Accuse che provengono da chi ha basato la propria esistenza tra le file di un partito. A noi rimane l’ impronta civica con cui ci siamo approcciati alle elezioni nel 2015 e con cui abbiamo caratterizzato questo mandato dall’ inizio alla fine. Qualcuno anzichè abbandonare la maggioranza in questa seconda e ultima fase di mandato, avrebbe potuto aiutarci e invece sono arrivate solo critiche del tipo: avete sbagliato tutto, non siete all’ altezza.

Di certo non lasciamo un comune in mano ad un commissario, anzi le finanze sono a posto come ci dicono i revisori (dimezzamento del debito pubblico e riduzione del 12% della tassa sui rifiuti) e questo ci permette di andare incontro a questo periodo post covid con le risorse necessarie. Numerose opere avviate ed alcune terminate sono sotto gli occhi di tutti, in centro e nelle frazioni. Lasciamo la cosa pubblica di certo migliore di come l’ abbiamo trovata. Invito per tanto alcuni personaggi a prendere spunto dai consiglieri comunali di maggioranza e opposizione che in questo difficile momento si sono uniti per il bene di Viadana. Insieme si può”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti