Ultim'ora
Commenta

Da Viadana un bel segnale:
l'accordo tra amministrazione
e opposizione fa passare il bilancio

"Una manovra importante - evidenzia Cavallari - per quel che riguarda i numerosi interventi in campo di edilizia scolastica e di manutenzione stradale (grazie anche ai fondi regionali di 700.000 euro recentemente assegnati al nostro Comune), misure in materia di tributi e canoni comunali che agevolano cittadini e attività produttive colpite dal Covid-19".
VIADANA – Il bilancio alla fine è passato a Viadana. Grazie alla collaborazione delle opposizioni e all’accordo che le parti avevano trovato prima del via. “Nella serata di giovedì 9 luglio, il Consiglio Comunale ha approvato la variazione di bilancio – comunica infatti Alessandro Cavallari, sindaco facente funzioni – grazie ai voti della maggioranza (8 voti favorevoli di Gualerzi, Conti, Bottesini, Gardani, Tyron, Avigni, Gozzi, Azzolini – la normativa non prevede il voto del Sindaco f.f. – e con l’astensione dei 7 consiglieri di opposizione, Federici, Saccani, Anzola, Teveri, Foti, Perteghella e Lorenzini; assente Di Liddo)”.
“Una manovra importante – evidenzia Cavallari – per quel che riguarda i numerosi interventi in campo di edilizia scolastica e di manutenzione stradale (grazie anche ai fondi regionali di 700.000 euro recentemente assegnati al nostro Comune), misure in materia di tributi e canoni comunali che agevolano cittadini e attività produttive colpite dal Covid-19 (aliquota nuova IMU 2020, TARI 2020, COSAP 2020), esenzione della sosta a pagamento negli stalli pubblici prorogata al 31/12/2020. Esprimo piena soddisfazione per lo spirito di collaborazione mostrato dal Consiglio Comunale, frutto di un percorso che abbiamo portato avanti in questo periodo di emergenza sanitaria che stiamo tuttora vivendo. Ringrazio ancora la maggioranza e l’opposizione che hanno dato prova di grande responsabilità ed insieme hanno approvato il punto relativo alla proposta condivisa di benefici Covid-19”.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti