Un commento

Ramaglie nel canale Navarolo,
i dipendenti del Consorzio
evitano la tracimazione

Nei giorni scorsi gli operatori del Consorzio di Bonifica Navarolo sono dovuti intervenire sul Canale Principale di Irrigazione casalasco viadanese, vale a dire il corpo idrico artificiale che consente di veicolare l’acqua sollevata dall’impianto di Casalmaggiore per convogliarla sui terreni per l’irrigazione estiva delle colture agricole.

L’intervento è consistito nel rimuovere ramaglie e avanzi di potatura gettati nel canale da parte di qualche sprovveduto che ha pensato in questo modo di liberarsi agevolmente del “fardello vegetale”.

Così facendo ha provocato però l’occlusione del canale in alcuni punti, e solo grazie all’intervento delle maestranze del Consorzio è stata evitata la tracimazione delle acque dall’alveo con possibile allagamento dei terreno e abitazioni circostanti, oltre a difficoltà nell’approvvigionamento di acqua per i terreni a valle.

Il Consorzio pertanto, per le ragioni sopra espresse, sottolinea quanto possano risultare negativi comportamenti di tale specie ed invita ad eliminare i rifiuti di questa tipologia con le modalità legittime e già rese note da Casalasca Servizi mediante il conferimento nell’area deputata della discarica comunale o in caso di piccoli quantitativi direttamente mediante servizio porta a porta.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Artur Miller

    Ho già ribadito in altro articolo al redattore che il canale Navarolo si trova da un’altra parte!!! Questa è una canalina artificiale che NON si chiama Navarolo.