Cronaca
Commenta

Truffa ai danni di un'anziana in pieno centro? Segnalazione alla Polizia Municipale

L'invito per le persone anziane resta comunque invariato. Mai aprire a persone che non si conosce, anche se si presentano. La sicurezza non è mai troppa e meglio una persona - magari pure autorizzata - in meno nel vano scale

CASALMAGGIORE – Truffa ai danni di un’anziana? La segnalazione è arrivata alla Polizia Municipale questa mattina e sarà formalizzata ai carabinieri in serata. L’episodio sul quale si dovrà indagare ha coinvolto un’anziana in una palazzina del centro città (al momento non diamo riferimenti precisi per ovvi motivi di riservatezza). Ieri due persone hanno suonato il campanello spiegando che cercavano la vicina di casa, anch’essa anziana. Lei ha aperto la porta e poi si è messa a chiacchierare con uno di loro. La cosa è durata poco ma quando le persone sono andate via l’anziana ha denunciato la scomparsa di soldi che teneva nella propria abitazione. La vicenda naturalmente andrà verificata in tutti i dettagli. A preoccuparsi della donna il figlio di una vicina di casa che questa mattina ha segnalato la vicenda alla Polizia Municipale e questa sera, di ritorno da lavoro, farà altrettanto con i carabinieri.

L’invito per le persone anziane resta comunque invariato. Mai aprire a persone che non si conosce, anche se si presentano. La sicurezza non è mai troppa e meglio una persona – magari pure autorizzata – in meno nel vano scale che una in più possibile ladra. Nel dubbio comunque è utile avvertire le forze dell’ordine sempre a disposizione per ridurre le possibilità ai truffatori di portare a termine i loro atti criminosi.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti