Ultim'ora
Commenta

Viadana, s'infiamma la campagna
elettorale. Liste Zaffanella:
"Cavatorta, fallimento annunciato"

Fabrizia Zaffanella e i componenti delle liste che la sostengono, la Lista “IoCambio - Zaffanella Sindaco” e la lista “Uniti per Viadana” vuole cambiare rotta, vuole riportare Viadana ad essere il centro di tutto l’Oglio Po

VIADANA – “Nei giorni scorsi abbiamo appreso dalla stampa che il candidato sindaco in quota Lega, Nicola Cavatorta ha presentato la sua lista civica, nella quale sono inseriti il sindaco facente funzioni, un assessore ed un consigliere comunale tutti appartenenti alla maggioranza uscente, chiaro segno che il candidato Cavatorta vuole dare un netto passo di continuita? con la fallimentare amministrazione attuale, che ha portato a svuotare di ogni peso la nostra Citta?”.

A parlare i referenti delle due liste a sostegno della candidata Fabrizia Zaffanella. Lista ‘IoCambio – Zaffanella Sindaco’ e? Lista ‘Uniti per Viadana’.

“Fallimento confermato dagli stessi punti programmatici fondamentali del loro programma.? Viene citata la riorganizzazione della macchina comunale, quella macchina che l’amministrazione ha completamente smantellato poco a poco, facendo scappare dipendenti da tutti i settori, soprattutto dall’ufficio tecnico, e dalla conseguente mancanza di ricambi con chi e? andato in pensione, lasciando passare l’idea che gli uffici comunali viadanesi, siano un luogo da cui tenersi a debita distanza.

Il candidato continua poi annunciando che servono piu? risorse per incrementare l’organico della polizia locale in nome di una maggiore sicurezza, ebbene, ci chiediamo se lo stesso candidato e? al corrente che l’amministrazione attuale ha portato l’organico ad essere carente di 3 agenti.
Ci chiediamo anche se il candidato e? altresi? al corrente che le risposte concrete che vogliono dare alle categorie piu? deboli nei prossimi cinque anni, possono essere date solo e soltanto grazie ai consiglieri comunali di opposizione, grazie ai quali sono state messe a bilancio le risorse economiche necessarie.

Infine parla d’investimenti, di quegli ambiziosi progetti, quelli che da 5 anni vengono sbandierati da una parte all’altra, ma che niente, neanche hanno mai visto la luce: caserma vigili del fuoco, arena estiva e ciclopedonale in via al ponte, per citarne alcuni.? Vogliamo citare l’altro disastroso esempio rappresentato dal PalaFarina?

Viadana deve cambiare registro e non puo? piu? essere governata da chi ha portato questo disastro.
Questa maggioranza ha avuto la propria possibilita?, ma e? sotto l’occhio di tutti che il loro operato e? stato un disastroso e clamoroso fallimento, che ha portato Viadana a perdere quel prestigio e quell’importanza acquisite negli anni.

Fabrizia Zaffanella e i componenti delle liste che la sostengono, la Lista “IoCambio – Zaffanella Sindaco” e la lista “Uniti per Viadana” vuole cambiare rotta, vuole riportare Viadana ad essere il centro di tutto l’Oglio Po, vuole fare ripartire Viadana!”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti