Ultim'ora
Commenta

Raduno di auto americane
e omaggio al personale
dell'ospedale di Cremona

Le ‘muscolose’ sono arrivate direttamente dagli Stati Uniti grazie anche agli appasionati iscritti all’Associazione breciana ‘Sharks Team’, che vanta circa 150 iscritti pur non essendo l’unica in Italia: ce ne sono infatti altre che vogliono diffondere questa passione ancora poco conosciuta. FOTOGALLERY
Foto Sessa

Una trentina di potenti Muscle Cars hanno fatto rombare i propri motori nella giornata di oggi, domenica 26 luglio, a Cremona. Dalla classica Ford Mustang alle Chevrolet e Pontiac, sono auto con cilindrate che vanno dai 5000 fino ai 7000 centimetri cubici. Le ‘muscolose’ sono arrivate direttamente dagli Stati Uniti grazie anche agli appasionati iscritti all’Associazione breciana ‘Sharks Team’, che vanta circa 150 iscritti pur non essendo l’unica in Italia: ce ne sono infatti altre che vogliono diffondere questa passione ancora poco conosciuta. Stili e colori tra i più originali con auto dagli anni 30 fino alle più moderne, senza temere le elettriche: in quel caso il rombo sarà abbandonato a favore dello scatto delle tesla già presenti nel gruppo

Questa mattina, dopo una sosta alle fiere. un omaggio ai sanitari dell’ospedale di Cremona con un passaggio davanti al Maggiore e finito un aperitivo al Juliette prima di raggiungere Crema per la tappa successiva. La presenza in città si deve ad un invito del Lions Club Torrazzo, come spiega il presidente Gianpietro Mariotti: ”Oggi lo Sharks Team festeggia il 16esimo compleanno e, dato che conosciamo molti di loro, come Lions abbiamo pensato che, dato che passavano di qui, di andare ad omaggiare i medici e infermieri dell’ospedale”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti