Ultim'ora
Commenta

Sintostamp di Cividale, un
operaio positivo al Covid:
situazione in via di risoluzione

La situazione è in via di risoluzione anche se devo ammettere che ci ha creato indubbiamente qualche disagio, in un momento in cui gli ordinativi non mancano - spiega l'imprenditore viadanese Massimiliano Federici

CIVIDALE MANTOVANO – Anche la piccola Cividale subisce il contraccolpo del diffuso contagio provocato dal Coronavirus. Dopo le perdite umane dei mesi scorsi ora nella minuscola frazione di Rivarolo Mantovano si registra un caso di positività all’interno dell’unica fabbrica del paese.

Un operaio della Sintostamp è risultato infatti contagiato dal virus con ricovero immediato all’Ospedale di Cremona. Dopo i relativi controlli l’uomo, residente a Bozzolo, dovrà osservare il necessario periodo di quarantena cosi come i quattro colleghi che gli lavoravano accanto. L’Ats ha compiuto le necessarie verifiche su tutto il resto del personale, titolare compreso, senza per fortuna riscontrare altri casi.

“La situazione è in via di risoluzione anche se devo ammettere che ci ha creato indubbiamente qualche disagio, in un momento in cui gli ordinativi non mancano – spiega l’imprenditore viadanese Massimiliano Federici – e devo ammettere che il personale dell’Ats ha agito bene aggiungendo che purtroppo dovremo imparare a convivere con queste situazioni d’emergenza”.

La Sintostamp di Cividale produce sopratutto per l’estero laminati per il passaggio della luce in copertura. “Il nostro successo si basa oltre che sui prodotti sopratutto sul fatto di aver investito sulle persone creando l’immagine positiva di cui godiamo nei Paesi stranieri”.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti