Commenta

Recuperata l'auto dal Po: il "polipo"
fa riemergere il mezzo. Nessun
corpo a bordo, forse era auto rubata

Lo stesso “polipo” è stato messo a disposizione dalla ditta Bacchi di Boretto. Stando a indiscrezioni non vi sarebbero corpi a bordo del mezzo, ma sarebbe stato trovato un cacciavite nella zona di accensione del mezzo. GUARDA IL VIDEO

VIADANA – E’ stata recuperata attorno alle 11.45 di lunedì mattina l’auto finita nel Po venerdì attorno alle 23. E’ servito l’intervento del ragno meccanico, ossia del “polipo” suggerito dal capitano della Stradivari Giuliano Landini, per tirare a galla il mezzo, dopo diversi tentativi, nonostante il maltempo. Lo stesso “polipo” è stato messo a disposizione dalla ditta Bacchi di Boretto, che già domenica aveva provato a recuperare il mezzo con una benna. Stando a indiscrezioni non vi sarebbero corpi a bordo del mezzo, ma sarebbe stato trovato un cacciavite nella zona di accensione del mezzo: questo lascia presupporre che l’automobile sia stata rubata. Mancano al momento conferme ufficiali da parte dei Carabinieri col comandante viadanese Gabriele Schiaffini, che è sul posto.
Seguono aggiornamenti.

NC

© Riproduzione riservata
Commenti