Commenta

Caduta dalle scale fatale
per una 82enne al Busi:
aperta una inchiesta

Il fatto è accaduto domenica mattina e sul posto sono giunti i Carabinieri di Casalmaggiore, che hanno effettuati i primi sopralluoghi. L’indagine è a carico della Procura di Cremona, che prima di tutto dovrà accertare eventuale responsabilità di parte di altre persone.

CASALMAGGIORE – E’ caduta dalla scala di emergenza mentre si trovava sulla propria carrozzina: è morta così, dopo un volo che non le ha lasciato scampo, Eugenia Baroni, 82 anni di Vicomoscano, ospite della Casa di Riposo Busi di Casalmaggiore, in via Formis. Il fatto è accaduto domenica mattina attorno alle ore 10 e sul posto sono giunti i Carabinieri di Casalmaggiore, che hanno effettuati i primi sopralluoghi. L’indagine è a carico della Procura di Cremona, che prima di tutto dovrà accertare eventuale responsabilità di parte di altre persone. In particolare l’82enne è caduta dalle scale dopo essere uscita da una porta antincendio, che conduce dopo un lungo corridoio alla scala di emergenza. Una porta però difficile da aprire per una persona anziana e che, in ogni caso, avrebbe dovuto fare scattare – dopo l’apertura – l’allarme segnalando il pericolo a infermieri e operatori presenti nella Casa di Riposo. Questo non sarebbe accaduto, tanto che nessuno si è accorto dei movimenti dell’anziana, che ha fatto in tempo a uscire dalla porta antincendio, percorrere il corridoio e arrivare poi alle scale, con la caduta fatale. La Procura dovrà accertare se l’allarme sia effettivamente scattato e se la porta sia stata lasciata aperta oppure se la stessa fosse malfunzionante.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti