Commenta

Elezioni viadanesi: Fratelli
d'Italia, il candidato consigliere
Filippi punta sulla sicurezza

La campagna elettorale inizia a fare emergere le peculiarità delle forze in campo con la lista Fratelli d'Italia, che da tempo ha dichiarato il proprio appoggio al candidato sindaco, Nicola Cavatorta, porta alla luce la questione sicurezza attraverso le parole del candidato consigliere, Lorenzo Filippi...

VIADANA – La campagna elettorale inizia a fare emergere le peculiarità delle forze in campo con la lista Fratelli d’Italia, che da tempo ha dichiarato il proprio appoggio al candidato sindaco, Nicola Cavatorta, porta alla luce la questione sicurezza attraverso le parole del candidato consigliere, Lorenzo Filippi: “per la lista Fratelli d’Italia,fa il punto della situazione su Viadana e sicurezza. il principio su cui dobbiamo basare le nostre proposte per migliorare le condizioni , è quello della estensione territoriale di competenza. Infatti, il territorio del Comune di Viadana, si estende su una superficie molto vasta di 103,08 kmq, secondo solo a quello del Comune di Milano. La costante recrudescenza di episodi di microcriminalità nell’ambito del territorio del Comune di Viadana – commenta Filippi – , in particolare nelle frazioni più decentrate, il recente e ancora attivo stato di emergenza sanitaria, hanno indotto ad una conseguente domanda di maggior sicurezza da parte dei cittadini. Sicurezza che però allo stato attuale delle cose, solo il Corpo della Polizia Locale non può certo garantire a causa della ristrettezza di mezzi e di personale. Da elogiare per contro, la sinergia collaborativa tra le uniche due forze di polizia presenti sul territorio che, pur nei loro limiti istituzionali, con buona volontà e sacrificio, riescono a porre, seppur temporaneo, rimedio a questa cronica situazione. Risulta quindi prioritario il completamento dell’organico del Corpo della Polizia Locale, il suo addestramento tecnico-operativo e la specializzazione in attività di polizia giudiziaria e di controllo ambientale, costituendo apposite sezioni dedicate. Ritengo punto primario del nostro “progetto”, indispensabile l’istituzione di “presidio fisso” di vigili nelle Frazioni Nord, per garantire e soddisfare le richieste di sicurezza e/o di intervento che provengono da quella parte di territorio, troppo spesso dimenticato. In generale, miriamo ad un miglioramento se non addirittura, ad un nuovo più proficuo, professionale e gratificante impiego delle Forze di Polizia locale – sottolinea il candidato consigliere in quota a Fratelli d’Italia – che possa essere al passo dei mutamenti e dei cambiamenti nella nostra società e ai suoi bisogni”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti