Ultim'ora
Commenta

Bozzolo, il referendum di
settembre non penalizzerà le
scuole: seggi spostati in palestra

A seguito del sopralluogo di Comune ed Arma dei Carabinieri è stato espresso parere positivo alla nuova location. In tal modo si eviterà l’interruzione delle attività scolastiche appena iniziate il 14 settembre prossimo

BOZZOLO – Il 20 e 21 settembre prossimi si svolgerà il referendum popolare per la riduzione del numero dei parlamentari. Come in tanti comuni anche delle province di Mantova e di Cremona i seggi avrebbero dovuto essere ubicati come sempre all’interno degli istituti scolastici. Ad una settimana esatta da quello che dovrebbe essere l’inizio delle scuole dopo un lunghissimo tempo di stop legato al contenimento del Coronavirus.

L’amministrazione di Bozzolo ed il suo sindaco Giuseppe Torchio hanno però pensato di non penalizzare ulteriormente le scuole e così i 4 seggi verranno spostati in palestra.

“In ottemperanza alle attese del mondo scolastico – spiega Torchio – ed ai suggerimenti della Prefettura di Bozzolo ha provveduto al trasferimento dei seggi elettorali del referendum dalla consueta sede presso le scuole elementari alla palestra di piazza Marcora. A seguito del sopralluogo di Comune ed Arma dei Carabinieri è stato espresso parere positivo alla nuova location. In tal modo si eviterà l’interruzione delle attività scolastiche appena iniziate il 14 settembre prossimo”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti