Ultim'ora
Commenta

Gatta incidentata in
via Cairoli, soccorsa
da ATS e 4Cats

per lei verrà fatto tutto il possibile. Grazie a Michela e a Teresa, grazie ai 4Cats che si muovono sempre e in qualunque condizione per soccorrere animali in difficoltà e grazie al servizio veterinario di ATS

CASALMAGGIORE – Si era riparata sotto un cespuglio. Spaventata, ferita ma vigile. Una gatta tartarugata è stata soccorsa questa mattina dal servizio veterinario di ATS in fondo a via Cairoli, all’altezza della scalinata che sale sull’argine maestro.

Tutto era scattato questa mattina quando una ragazza, a spasso con il cane, aveva notato quella gatta dal comportamento un po’ strano. Quando si è avvicinata per vedere cosa aveva, l’animale si è trascinato sotto il cespuglio. Da lì un post sui social per vedere se quel bell’esemplare tartarugato appartenesse a qualcuno e soprattutto per chiedere aiuto.

A muoversi nell’immediato i 4Cats di Renata Fontana che, seppur dall’ospedale dove è ricoverata, ha subito attivato le sue inarrestabili volontarie. A giungere sul luogo dell’incidente Federica Rastelli e una nuova volontaria. Federica ha chiamato subito ATS e, nel giro di una decina di minuti, sul luogo è giunto il dottor Marco Montinaro che l’ha esaminata a distanza ed ha poi attivato il servizio di recupero degli animali.

Una nota di merito al medico dell’ATS Valpadana: ha agito con estrema accortezza e professionalità ed ha recuperato lui stesso il gatto, spaventato e sulla difensiva, per porlo delicatamente nel trasportino. Il micio è stato trasportato a Curtatone da Anna e Cristiano, nella clinica convenzionata con ATS gestita dal dottor Oreste Gaetti, dove verrà curato. Non aveva chip e nessuno lo ha riconosciuto, per cui sarà difficile che torni da dove è stato recuperato.

Ma intanto per lei verrà fatto tutto il possibile. Grazie a Michela e a Teresa, grazie ai 4Cats che si muovono sempre e in qualunque condizione per soccorrere animali in difficoltà e grazie al servizio veterinario di ATS, preciso e puntuale.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti